Premio Rivelazione Sete Sóis Sete Luas - Castello d'Oro

Torna l’annuale appuntamento con la finale del Premio Rivelazione Sete Sóis Sete Luas - Castello d’Oro, promosso dal Festival Sete Sóis Sete Luas con il sostegno del Comune di Pontedera, Regione Toscana e Fondazione Caripisa e il supporto logistico della Proloco di Montecastello. Sabato 5 settembre, a conclusione della XXVIII edizione del Festival Sete Sóis Sete Luas, i tre finalisti saliranno sul palco in Piazza Malaspina, nel bellissimo borgo di Montecastello (Pontedera), per suonare davanti al pubblico e ad una giuria tecnica che decreterà il vincitore, un solo musicista tra quelli in gara, a cui sarà offerta una residenza artistica di una settimana in Portogallo con altri musicisti provenienti dai paesi della rete culturale Sete Sóis Sete Luas. La band vincitrice si esibirà, inoltre, sul palco del Centrum Sete Sóis Sete Luas di Pontedera all’interno della programmazione invernale.

Dalle 21.30 Luqa Micheletti, La ladra e il Giocoliere e i TerrAccutizZ si sfideranno a colpi di musica fino all’ultima nota per vincere la sesta edizione del Premio Rivelazione Sete Sóis Sete Luas - Castello d’oro.

Luqa (Luca Micheletti) è un giovane cantautore e artista pisano che vede al proprio attivo già molte esperienze nel mondo del canto, della recitazione e dello spettacolo, essendosi fra l’altro classificato come finalista al festival di Castrocaro del 2014 con l’inedito “amore allergico”, scritto a quattro mani con Tommaso Novi (I Gatti Mezzi). All’attivo ho un EP “Becchino innamorato” arrangiato con l’ausilio di Matteo Quiriconi e Davide Gemignani e al quale hanno contribuito alla realizzazione in qualità di coriste Alessandra Micheletti e Paola Bivona.

La Ladra e il Giocoliere (Benedetta Berti e Filippo Dainelli), è un giovane duo. Due voci e una chitarra che, spinti dal loro desiderio compositivo, decidono di unire le loro abilità per trasformare quelle musiche pensate, in canzoni inedite per fare ballare, cantare e sognare tutti coloro che avessero voluto ascoltarle. Ha inizio così un viaggio musicale tinto di melodie pop, ritmi jazz, e parole di cantautorato italiano.

I TerrAccutizZ nascono invece dall'esperienza di musica popolare suonata dal vivo a Pisa, dove vivono. Diverse regioni, diverse esperienze di vita e di musica ma un solo denominatore comune: l'amore per la musica popolare. La diversa provenienza geografica dei suoi componenti ha arricchito il bagaglio culturale, strumentale e melodico della formazione. Le variegate esperienze musicali si fondono armoniosamente negli arrangiamenti dei grandi classici della musica popolare in un mix esplosivo di ritmo, melodia e coralità che si manifesta nella sua pienezza nella composizione di brani inediti in cui è possibile individuare l'influenza delle sonorità mediterranee, del latin jazz e della world music.

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria al numero 388.7583081 o alla mail info@7sois.org.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Trovesi e Remondini ai Concerti della Normale

    • Gratis
    • 18 gennaio 2021
    • Sala Azzurra-Palazzo della Carovana

I più visti

  • La magia del lungarno

    • 17 gennaio 2021
    • Pisa
  • Escursione a San Rossore fino al mare!

    • solo domani
    • 16 gennaio 2021
    • Tenuta di San Rossore
  • 'La 'giocomostra' di Adriano Carnevali on line

    • Gratis
    • dal 6 al 20 gennaio 2021
  • Escursione nei campi a nord di Pisa verso i laghetti di Campo

    • Gratis
    • 13 febbraio 2021
    • Pisa
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    PisaToday è in caricamento