Eventi

Teatro del Silenzio: doppio appuntamento sulle colline di Lajatico

E' stata presentata martedì mattina, alla presenza del tenore Andrea Bocelli e del governatore Enrico Rossi, l'edizione numero nove del tradizionale concerto, che quest'anno avrà due serate: una con lo stesso Bocelli e l'altra con Ennio Morricone

Ormai è un evento di tale risonanza da fare il tutto esaurito ancor prima di essere annunciato. E' la nona edizione del Teatro del Silenzio a Lajatico, che dopo il grandissimo successo ottenuto negli scorsi otto anni, con oltre 150mila spettatori, Andrea Bocelli, annunciando la completa prevendita dei biglietti, ha
presentato stamani insieme al presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, al nuovo assessore regionale alla cultura Sara Nocentini e al sindaco di Lajatico Fabio Tedeschi. Edizione 2014 che raddoppia gli eventi: Andrea Bocelli si esibirà il 20 luglio con la partecipazione straordinaria del Maestro Placido Domingo che dirigerà I Cameristi del Maggio Musicale Fiorentino, orchestra di 70 elementi, e il Corale Quadriclavio, coro di 80 elementi; mentre Ennio Morricone sarà protagonista il 22 luglio prossimo di un concerto speciale tutto dedicato agli spettatori del Teatro del Silenzio.

Presidente Onorario dell'Associazione Teatro del Silenzio, Andrea Bocelli ha concepito un luogo unico dove portare il suo mondo, fatto di musica e di emozioni. La spettacolare conca naturale dell'Alta Valdera dal 2006 ha accolto, grazie anche all'organizzazione di City Sounds & Events, artisti di prima grandezza quali Laura Pausini, Noa, Lang Lang, Nicola Piovani, Placido Domingo, Toquinho, Zucchero, Elisa, José Carreras e Katherine Jenkins. Non solo musica, ma anche palco per la danza e per le arti figurative: sulla ribalta del Teatro del Silenzio si sono esibiti, infatti, ballerini come l'etoile Roberto Bolle ed Eleonora Abbagnato, e ogni anno hanno dedicato una loro opera agli spettacoli artisti quali Igor Mitoraj, Arnaldo Pomodoro, Marco Ceroli, Hans Peter Ditzler, Kurt Laurenz Metzler, Venio Santoni e Giuseppe Carta. La regia di tutte le edizioni è stata curata da Alberto Bartalini, direttore artistico del Teatro del Silenzio, che quest'anno sarà affiancato, per lo spettacolo di Bocelli, da Veronica Berti.

Il Teatro del Silenzio prende vita, letteralmente, nella pace delle suggestive colline di Lajatico, piccolo gioiello paesaggistico dell'entroterra volterrano, che per 364 giorni l'anno rimane intatto nella sua perfetta armonia e per un giorno, quest'anno per due, si anima di una vita diversa dove i protagonisti sono la musica, la
danza e l'arte. Le strutture di accoglienza e il palco, perfettamente inseriti nell'ambiente circostante, vengono montate per l'occasione, e subito dopo l'evento smontate e riposte in vista dell'edizione successiva. "Un evento che moltiplica gli abitanti di Lajatico da 1400 a oltre 15mila, con tutte le problematiche per una località delle nostre dimensioni e con servizi a quelle adeguati" ha ricordato il sindaco Tedeschi, richiamando la capacità dell'Associazione Teatro del Silenzio di rendersi autonoma comunque dai finanziamenti pubblici.

"Il Teatro del Silenzio è un evento culturale che le cifre confermano in crescita continua anno dopo anno - ha sottolineato il presidente Enrico Rossi - una crescita che non è limitata al periodo stretto della rappresentazione, ma come mi ha confermato il sindaco Tedeschi, ha ormai un consolidato effetto di trascinamento e di attrazione con positivi effetti sul turismo e sull'economia della zona nel suo complesso".

"Quanto detto dal presidente Rossi conferma il legame strettissimo qui da noi tra cultura a e turismo - ha affermato da parte sua l'assessore regionale alla Cultura Sara Nocentini - e Andrea Bocelli è ormai da considerare un prezioso ambasciatore della toscanità nel mondo, un nome conosciuto ovunque che porta prestigio alla Toscana e alla capacità di questa regione di accogliere e valorizzare proposte interessantissima come questa".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Teatro del Silenzio: doppio appuntamento sulle colline di Lajatico

PisaToday è in caricamento