rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Eventi

Natale 2021: gli appuntamenti organizzati in città da Confesercenti

Da sabato 11 dicembre e fino a 6 gennaio tutto l'asse storico della città sarà animato da mercati, stand, spettacoli e proposte per grandi e piccini

Grazie alla vittoria del bando che il Comune per la prima volta ha introdotto per l’assegnazione dei mercatini natalizi a Pisa, Confesercenti Toscana Nord ha presentato questa mattina, venerdì 10 dicembre, a Palazzo Gambacorti, il suo cartellone di eventi che prevede oltre appunto ai tradizionali mercatini, altre iniziative per animare la città fino alla Befana. Tutti gli appuntamenti hanno il patrocinio del Comune di Pisa. "Confesercenti Toscana Nord ha presentato un progetto che è risultato dalla commissione esaminatrice nettamente il migliore rispetto a quelli presentati - ha dichiarato Simone Romoli, Responsabile Area Pisana di Confesercenti Toscana Nord - devo ringraziare personalmente il nostro settore eventi ed il nostro coordinatore sindacale Giulio Garzella per l’impegno messo in questo progetto di alto livello nonostante i tempi ristretti per la sua presentazione e per gli allestimenti. Ma era importante cogliere questo segnale di rinnovamento e di svolta voluto dal Comune attraverso il bando".

"E’ un Natale di stelle - ha dichiarato l’assessore al Turismo e al Commercio, Paolo Pesciatini - di desideri e speranze, che vogliamo condividere con cittadini e ospiti. La città per queste festività del Natale ha assunto un volto nuovo, anche grazie all’illuminazione e alle iniziative e agli eventi di attrazione anche turistica realizzate dal mio assessorato al commercio e al turismo. Ognuno ha fatto la sua parte per fare di Pisa un’autentica città del Natale e consentire il prolungamento, anche in questi mesi invernali, del nostro sistema di accoglienza turistica. Confesercenti si è aggiudicata il bando che come amministrazione abbiamo voluto per realizzare un mercatino natalizio che rispondesse alla tradizione del Natale, coinvolgendo altre importanti realtà presenti in città, dando spazio anche a momenti di solidarietà. Quando la politica, come in questo caso abbiamo fatto come amministrazione comunale, svolge un ruolo propulsivo e di coordinamento, il mondo delle categorie imprenditoriali, in rappresentanza del tessuto commerciale e turistico, risponde positivamente e questo ha permesso di dare vita ad un Natale che costituirà un punto di svolta rispetto al passato per gli eventi che lo hanno caratterizzato e che lo caratterizzeranno".

Nel dettaglio il progetto prevede innanzitutto la conferma in piazza Vittorio Emanuele della tradizionale pista del ghiaccio. Per quanto riguarda il mercatino, novità di quest’anno la presenza di casette in legno che ospiteranno gli operatori e che saranno collocate in piazza Vittorio Emanuele e piazza del Carmine. Sotto le logge di Banchi, invece, le tradizionali bancarelle natalizie. E ancora in piazza Garibaldi mercatino dell’artigianato e dell’ingegno, in largo Ciro Menotti invece spazio a cioccolato e dolciumi con Chocomoments. Infine in piazza Santa Caterina torna domenica 19 dicembre il mercatino del riuso grazie all’associazione 'Occhio del Riciclone'. Non mancheranno iniziative collaterali come i tour organizzati con il trenino con partenza dal centro storico sia per visitare il Parco che la città ed un flash mob sull’asse commerciale. La collaborazione con l’Istituto Russoli per presentare elaborati dei propri studenti (addirittura oltre 60) che saranno in mostra in Banchi ed in largo Ciro Menotti.

Il programma

Fino al 6 gennaio 2022: bancarelle di addobbi natalizi in piazza del Carmine. Mercatino di Natale in piazza Vittorio Emanuele e Logge di Banchi. Fabbrica del Cioccolato in largo Ciro Menotti che ospiterà Babbo Natale per incontrare grandi e piccini ogni fine settimana fino a Natale e a seguire sarà possibile incontrare la Befana e ricevere un dono per i bambini. Pista di pattinaggio su ghiaccio in Piazza Vittorio Emanuele.
11 dicembre: Pisa Move Art, FlashMob di animazione dalle 16 alle 19 lungo l’asse commerciale da piazza Vittorio Emanule II a Borgo Largo a cura di street dancer.
11 e 12 dicembre: mercato dell’antiquariato, modernariato e arti e mestieri in via Santa Maria e piazza dei Cavalieri.
Dal 13 al 16 dicembre: mercatino degli operatori dell’Ingegno in piazza Garibaldi con workshop sulle lavorazioni e prodotti realizzati direttamente in piazza.
18 e 24 dicembre: artigianato tipico e opere di ingegno in piazza Garibaldi promosso dall’Associazione Mestierando.
19 dicembre: Mercatino Del Riuso in piazza Santa Caterina a cura dell’Associazione l’Occhio del Riciclone  per dare nuova vita ad oggetti destinati all’abbandono e trasformare materiale inutilizzato in nuovi prodotti. In quell’occasione l’Associazione La Tartaruga organizzerà delle visite della Città alla scoperta degli angoli meno conosciuti  e più caratteristici della Pisa storica, mentre il Centro Visite del Parco di San Rossore metterà a disposizione il trenino per la visita del Parco che comprenderà anche la sosta all’area di produzione del miele tipico del Parco. Nelle Logge di Banchi l’Istituto d’Arte Russoli esporrà 52 opere inedite dei propri studenti.

Presenti gli stand dell’Unicef che ospiterà altre associazioni di volontariato compresa  l’Associazione Il Sorriso di Andrea. Il mercatino sarà arricchito anche dalla presenza delle attività di sensibilizzazione contro l’abbandono degli  animali domestici e a tale proposito una 'casina' è stata gratuitamente assegnata  all'associazione 'Code nel Cuore' con 'Il Frutteto di Fido'. Nello stand del cioccolato, in largo Ciro Menotti nella settimana precedente il Natale sarà allestito il “trono” con una cassetta delle poste per depositare la letterina da parte dei bambini. Un Babbo Natale accoglierà i giovani ospiti ed avrà il piacere di fotografarsi insieme a loro. Il babbo Natale sarà, successivamente sostituito dalla Befana ed anch'essa accoglierà i bambini per ascoltare i loro desideri.

Alla conferenza stampa a Palazzo Gambacorti erano presenti: Maria Punzo, presidente della Commmissione Cultura del Comune di Pisa; Giulio Garzella coordinatore sindacale Confesercenti Pisa; Andrea Barbuti responsabile organizzativo Mercatini di Natale,  Alessandro Franceschi e Luca Ferretti NUOVA KROS per Pista pattinaggio sul ghiaccio; Federico Macchi coreografo di Pisa Move Art; Giulia Antonelli e Ilaria Merlin di  TRENO PISA TOUR; Professor Giuseppe De Benedittis  per UNICEF provinciale di Pisa; Giancarlo Scoppitto di Alterego; Giancarlo Maestrone responsabile Chocomoments per la Fabbrica di Cioccolato; Leonardo Massimetti, vicepresidente de 'L'Occhio del Riciclone' e presidente Associazione 'La Tartaruga', rappresentanti de 'Il canile di Fido' e la professoressa Simonetta Catassi insieme ad una rappresentanza della classe IV E - Arti figurative del Liceo Russoli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Natale 2021: gli appuntamenti organizzati in città da Confesercenti

PisaToday è in caricamento