rotate-mobile
Eventi

Giugno Pisano, presentato il programma: quasi 200 eventi da fine maggio a luglio

Numerose le iniziative che faranno da corollario agli eventi clou. Tra le novità le mostre di tre grandi artisti di fama internazionale e le rassegne dedicate a Dante e Ariosto. Il programma completo

Manifestazione storiche, mostre, spettacoli, danza, musica, itinerari e convegni. Quasi 200 eventi che animeranno la città da fine maggio a luglio. Presentato questa mattina, a Palazzo Gambacorti, il programma delle iniziative previste per il Giugno Pisano. "Uno dei calendari più ricchi di eventi che io ricordi - ha detto il sindaco Marco Filippeschi - e che, oltre alle manifestazioni più importanti e conosciute, come il Gioco del Ponte e la Luminara, presenta anche diverse novità in grado di dare ancora più impulso al turismo e al commercio della città".

Tra le novità di quest'anno, la durata della rassegna: gli eventi inizieranno infatti già dalla fine di maggio a andranno fino a luglio inoltrato. Altra novità la presenza di tre grandi artisti di fama internazionale.  "Ugo Nespolo, Marco Lodola e Kan Yasuda - ha detto l'assessore alla Cultura, Andrea Ferrante - protagonisti di altrettante mostre che impreziosiranno ulteriormente l'offerta del Giugno Pisano". Il primo, Ugo Nespolo, porterà la sua Pop Art all'interno della chiesa di Santa Maria della Spina, dal 28 maggio al 31 luglio. Marco Lodola sarà invece protagonista con le sue sculture luminose sui lungarni, dal 16 al 30 giugno. Infine Kan Yasuda che, dal 30 giugno al 15 ottobre, esporrà le sue opere di pietra e bronzo lungo un suggestivo percorso che andrà da Piazza del Duomo fino alla stazione. Mostre d'arte anche al Museo della Grafica, Palazzo Blu e Museo di Storia Naturale dell'Università.

"Il Giugno Pisano - ha proseguito Ferrante - sarà però anche l'occasione per omaggiare due grandi figure della cultura letteraria italiana: Dante Alighieri e Ludovico Ariosto". Al primo è dedicata la rassegna 'Dante Posticipato', che dal 25 al 28 maggio 'porterà in scena' una serie di iniziative legate alla figura del Sommo Poeta. Dal 18 al 20 giugno, si terrà invece 'Pisa legge l’Ariosto', lettura pubblica itinerante dell’Orlando Furioso. Un percorso a tappe attraverso diversi luoghi della città in occasione del quinto centenario del poema, in cui diversi protagonisti si alterneranno nella lettura per celebrare la prima edizione dell'opera e offrire ad un pubblico vasto e non specialista questo capolavoro della letteratura italiana.

>>> LEGGI IL CALENDARIO COMPLETO <<<

Torneranno inoltre anche quest'anno le rassegne che animano la programmazione estiva pisana: dal 25 al 28 maggio il 'Pisa Folk Festival', giunto alla XIV edizione, che sarà dedicato all'universo femminile; dal 2 al 5 giugno la terza edizione del 'Pisa Tango Festival' con milongas nel centro storico, serate di gala e straordinarie coppie di ballerini di fama internazionale; il 28 e il 29 giugno la carovana sgangherata ed onirica di Guascone Teatro torna per la 19ª estate con il festival 'Utopia del Buongusto', a Pisa in Piazza delle Vettovaglie; dal 5 al 9 luglio, infine, 'Antroporti', il festival di teatro, musica e danza 'di strada' arrivato alla XVII edizione, porterà tre spettacoli in piazza Dante.

Ovviamente non potevano mancare le manifestazioni storiche. "La Luminara del 16 giugno - ha detto l'assessore alla Manifestazioni Storiche Federico Eligi - con il consueto spettacolo pirotecnico sui lungarni (l'appuntamento è per le ore 23) e il Palio di San Ranieri del 17. Sabato 25 giugno invece si svolgerà, alle ore 18, il corteggio storico e, alle 22, il Gioco del Ponte". La Regata Storica delle Repubbliche Marinare si svolgerà invece ad Amalfi il 12 giugno.


 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giugno Pisano, presentato il programma: quasi 200 eventi da fine maggio a luglio

PisaToday è in caricamento