Eventi

Al via il 'Settembre perignanese': pioggia di eventi per tutto il mese

Mercato, luna park per i più piccoli, il Palio delle Contrade, la Brigata dei Dottori e il saluto a Don Armando

Si entra ufficialmente nel 'Settembre perignanese'. E lo si fa come tradizione vuole. Iniziando con la storica fiera che quest’anno conta ben tre giornate di appuntamenti assolutamente da non perdere con luna park (tutte le sere), street food (sabato 7 e domenica 8), musica e tante iniziative di intrattenimento.

Si parte domenica 1 settembre con il mercato straordinario allestito in Via Gramsci dalle 09.00 alle 19.00 e le giostre in Largo Sanminiatelli che daranno il benvenuto ai più piccoli. Si prosegue sabato 7 con il 13° trofeo del Circolo Arci di Perignano, corsa ciclistica riservata alla categoria giovanissimi. Si entra poi nel vivo della festa con la storica processione di Santa Lucia che si terrà alle 21.15 e vedrà l’attesa benedizione dei Gonfaloni delle Contrade. Dalle 22.00 entrerà in scena in Piazza Vittorio Veneto la rinomata Brigata dei Dottori che si esibirà per la prima volta a Perignano. Lo spettacolo, ad ingresso gratuito, vedrà andare in scena la Compagnia di Teatro famosa per intrattenere i presenti in vernacolo pisano.

Si fa il pieno domenica 8 settembre, la storica giornata di fiera, iniziando dalle 10.00 con l'apertura del mercatino di prodotti tipici, artigianato e antiquariato e l’esposizione di trattori d’epoca. Dalle 17.30 intrattenimento in Piazza Vittorio Veneto con la musica della band 'Banda Larga' a cui seguirà, alle 19.30, la grande tombola a cura del Gruppo Fratres Donatori di Sangue. Anche quest’anno alle 21.15 si terrà poi “Perignano in Passerella” con sfilate di moda e la presentazione delle squadre Fratres Calcio. A seguire sarà reso noto il personaggio dell’anno 2019 e saranno premiati i vincitori del Concorso 'Disegniamo il XXXV Palio' con la presentazione al pubblico del Cencio del Palio della Bilancia e del Cencio del Minipalio in attesa della nuova edizione della manifestazione che inizierà dal weekend successivo.

E le emozioni per il Palio si preannunciano forti, sia per il bel traguardo raggiunto dall’evento, che quest’anno segna la sua trentacinquesima edizione, sia per il saluto alla sua Perignano da parte di Don Armando, che fra le tante cose è stato anche ideatore e storico fondatore proprio della manifestazione. Un appuntamento questo che è cresciuto negli anni diventando l’occasione attesa dalla comunità per condividere insieme tanti momenti all’insegna del divertimento. E quindi con il Palio di Perignano si comincia sabato 14 settembre alle 21.00, con la sfilata delle sei Contrade che vedrà i figuranti di ogni rione esibirsi lungo le strade del paese nei loro abiti storici e prepararsi alla sfida per aggiudicarsi l’ambito Cencio di Santa Lucia. Domenica 15 sarà la volta del Minipalio che impegnerà i più giovani nella competizione. Tanti ragazzi, tutti under 18, che dalle 16.00 parteciperanno alle sfide in stile giochi senza frontiere per far vincere la propria squadra. Ma ecco il momento più atteso della manifestazione, il Palio delle Contrade, che si terrà sabato 21 settembre alle 21.00 in Piazza Berlinguer. I sei Capitani con le loro squadre si contenderanno lo storico Cencio di Santa Lucia sfidandosi al gioco della Bilancia. Chi vincerà l’edizione 2019? La battaglia sarà serrata, lo spettacolo entusiasmante ma ciò che più di tutto rimarrà sarà il forte senso di comunità che gravita intorno a questa festa.

“Il settembre perignanese è un mese ricco di iniziative ed eventi storici che rappresentano per Perignano e la sua comunità l’occasione per ritrovarsi e stare insieme. Ma è senza dubbio anche un’occasione preziosa per tutte le attività commerciali, grazie ai numerosi visitatori che da sempre il paese attrae in questo periodo - commenta il sindaco di Casciana Terme Lari Mirko Terreni - l’amministrazione sostiene quindi con grande entusiasmo questa serie di iniziative, consapevole che rappresentano uno stimolo fondamentale per mantenere alta la vivacità di Perignano e della sua comunità. Ringrazio a tal proposito l’Associazione Perignanese perché da anni si dedica a tenere vivo il centro con tante manifestazioni di qualità così come ringrazio tutte le associazioni del paese, tra cui i Commercianti, i Fratres e Michelhombres, che a vario titolo danno il proprio contributo per fare di questo luogo un posto sempre più dinamico, aperto e generoso”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via il 'Settembre perignanese': pioggia di eventi per tutto il mese

PisaToday è in caricamento