rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
Eventi

Dal Mar Nero all'�Arno: Georgia e Italia unite dall�'arte nei luoghi storici di Pisa

Un fitto calendario di appuntamenti per compiere un viaggio in un paese a molti sconosciuto come la Georgia. Un ciclo di concerti, spettacoli e una mostra, il cui ricavato verrà devoluto per la realizzazione di un centro di cultura italiana

Dal 15 al 23 novembre alcuni dei luoghi storici del territorio di Pisa e di Calci, come  la Certosa, la Basilica di San Piero, la chiesa di Sant’Andrea ospiteranno concerti, spettacoli e una mostra dedicate alla Georgia, paese lontano, al confine tra Europa e Asia, sulle rive del Mar Nero, ricco di storia e di arte, che le associazioni Il mestiere di sognare e Chi vuol esser lieto sia..vogliono farci conoscere.

Considerata dai più come un paese europeo, la Georgia è senz’altro un luogo di contrasti culturali e geografici, punto d’incontro tra est e ovest, con una cultura antica formata da un gran numero di influenze diverse.

“Attraverso la collaborazione tra artisti georgiani ed italiani e attraverso varie tipologie di espressione che spaziano dalla musica, alla danza, alla pittura, alla fotografia e alla letteratura - ha spiegato Claudio Cerrai, coordinatore dell’iniziativa - vogliamo rendere omaggio alla Georgia, terra millenaria e leggendaria”.
“La civiltà umana cresce con gli scambi tra i popoli. Questa rassegna è un’occasione importante - ha dichiarato il sindaco di Calci Bruno Possenti - per conoscere la cultura e le tradizioni di un paese sconosciuto ai più. Per questo l’abbiamo inserita nella Festa d’Autunno 2013, ex festa dell’olio, appuntamento tradizionale e molto popolare del nostro territorio”.
“La volontà di costruire un ponte tra culture e civiltà diverse - ha aggiunto l’assessore Dario Danti - si combina in questa rassegna  all’obbiettivo di valorizzare luoghi storici del nostro territorio e a rinsaldare la collaborazione tra i comuni di Pisa e Calci”.

Il primo appuntamento sarà il 15 novembre alle ore 18.30 nel Palazzo Comunale di Calci con l’inaugurazione della mostra fotografica 'La Georgia, un ponte con l’Asia tra passato e futuro'. La mostra sarà presentata da Claudio Cerrai e Gaga Shotadze ed è prevista la degustazione di prodotti georgiani e toscani. Ingresso Gratuito.

Seguirà sabato 16 novembre alle ore 17 presso la Certosa Monumentale di Pisa a Calci un concerto con Omaggio ai poeti Akaki Tzeretelli e Galaktion Tapidze. Voce recitante Tamila Gvelesiani, flauto  Gaga Shotadze, al pianoforte Zaza Kilasonia e Giorgio Revishvili.
Prima del concerto sarà possibile visitare il Museo Nazionale della Certosa. Ingresso 5 euro.

Giovedì 21 novembre alle ore 21 al teatro Sant’Andrea a Pisa andrà in scena lo spettacolo 'Il vello d’oro e l’amore tradito' a cura dell’associazione culturale 'Il mestiere di sognare' liberamente tratto da 'Le argonautiche' di Apollonio e da 'Medea' di Euripide.
Interpreti Andrea Tamburini, Elisa Forti, Annarita Pasqualetto, Erles Modafferi, Carlo E. Michelassi, Alex Breschi. Anna Ulivieri flauto, Stefano Quaglieri chitarra, con la partecipazione della ballerina Patrizia Tedeschi. Regia Giudo Martinelli. Ingresso 6 euro

Sabato 23 novembre ore 21 nella Basilica di San Piero a Grado concerto di beneficenza del Gruppo Cameristico ensAmble, della Corale Polifonica Guido Monaco di Livorno con la partecipazione di Gaga Shotadze e Zaza Kilasonia. Il 23 novembre in Georgia, si festeggia il patrono, San Giorgio.
Durante la serata due icone pittoriche raffiguranti San Giorgio e il Drago realizzate dal pittore pisano Giuseppe Marino verranno consegnate all’Arcivescovo di Pisa  e ad un rappresentante dell’Ambasciata della Repubblica di Georgia in Italia. Ingresso 8 euro.

Il ricavato verrà devoluto a favore della città di Akhmeta Georgia per la realizzazione di un centro di cultura italiana.

L’iniziative sono state promosse e organizzata da Associazione Culturale Il mestiere di sognare e Associazione culturale Chi vuol esser lieto sia con il patrocinio dei Comuni di Pisa e di Calci, dell’Ambasciata di Georgia in Italia e dell’Ambasciata d’Italia a Tblisi con la collaborazione di Unicoop Firenze, sezioni soci di Pisa.
La direzione artistica è di Anna Ulivieri.

Per informazioni e prenotazioni telefonare all’Associazione Chi vuol esser lieto sia tel. 3478890899 – email  info@chivuolesserlietosia.org

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal Mar Nero all'�Arno: Georgia e Italia unite dall�'arte nei luoghi storici di Pisa

PisaToday è in caricamento