Domenica, 26 Settembre 2021
Eventi

Albergo diffuso: Buti si candida ad essere esperienza pilota

In Consiglio Regionale la presentazione della due giorni dedicati all'accoglienza turistica e alla festa dell'olio nuovo del comune pisano. In programma un convegno dal titolo 'Albergo diffuso, accoglienza turistica del futuro'

Presentata a Palazzo Panciatichi a Firenze alla presenza del consigliere regionale Paolo Tognocchi l’iniziativa 'I Tesori di Buti', appuntamento dedicato all’accoglienza turistica e alla festa dell’olio nuovo in programma sabato 23 e domenica 24 novembre. Cene nei ristoranti butesi a base dei prodotti e delle ricette del territorio con abbinamento e degustazione di oli, interventi di foodblogger e instagramers, ma anche convegni, stand, presentazioni dimostrative, laboratori, visite guidate e molto altro nel segno dell’ecosostenibilità, della storia e delle tradizioni che diventano futuro. Annunciata anche la partecipazione per sabato alle 15.30 presso il Teatro Francesco di Bartolo dello stesso consigliere Tognocchi che interverrà al convegno 'Albergo diffuso, accoglienza turistica del futuro'.

"Dopo l’approvazione da parte del Consiglio regionale della legge che istituisce anche in Toscana il cosiddetto Albergo diffuso - afferma Tognocchi - il convegno di sabato sarà un’occasione non solo per valorizzare i luoghi e i prodotti del territorio butese, ma anche per presentare e discutere con un’intera comunità di questo nuovo modo di fare turismo su cui la Regione Toscana con l’approvazione della recente normativa ha deciso di puntare. L’albergo diffuso - spiega Tognocchi - è una struttura ricettiva a gestione unitaria situata in un centro storico o in un borgo rurale caratterizzata dalla centralizzazione in un unico stabile principale dell’ufficio ricevimento ed accoglienza e dei servizi di uso comune e dalla dislocazione di camere e alloggi in due o più edifici separati, vicini tra loro. Un modello di accoglienza rispettoso dell’ambiente e dell’identità dei luoghi - sostiene Tognocchi - che, funzionando grazie alle strutture esistenti, crea soluzioni ricettive senza impatto ambientale. L’interessamento e la proposta dell’amministrazione comunale di Buti è un ottimo segnale per il futuro di questa forma di turismo centrato su un rapporto vero con il territorio e sul coinvolgimento di un’intera comunità accogliete".

La manifestazione 'I Tesori di Buti' è organizzata dall’amministrazione comunale assieme al Centro Commerciale Naturale 'L’Aquila'. Sabato mattina prevista la visita dei ragazzi delle scuole ai Frantoi del borgo. Alle 15.30 al Teatro Di Bartolo il dibattito appunto sulla proposta del Comune: 'Albergo Diffuso, l’accoglienza turistica del futuro' con il sindaco Alessio Lari, il consigliere regionale Paolo Tognocchi, il docente universitario Maurizio Droli e l’architetto e urbanista Giovanni Giusti. Dalle 20 presso l’ex cinema Vittoria di Cascine di Buti, apericena con musica live, degustazione di olio ed altri prodotti del territorio. A seguire la finalissima del 'Music... Ale', contest nazionale per giovani emergenti in collaborazione con la Sanremo Academy.


Per cena saranno ben 11 i ristoranti del comprensorio ad offrire i piatti tipici della tradizione butese. Domenica 24, dalle 10, 'Mercatino del Gusto' in piazza Garibaldi, con esposizione e vendita di oli e prodotti del territorio. In programma anche il mercato di prodotti tipici dell’artigianato, show coking, laboratori e degustazioni in piazza a cura delle aziende del territorio, nonché dimostrazioni di realizzazione delle antiche ceste butesi, con la partecipazione di Mario Barzacchini, l’ultimo cestaio di Buti. Sempre domenica saranno organizzate visite guidate alla Villa Medicea, degustazioni di olio, vino e caffè, con i poeti del Centro Culturale l’Aquilone. Alle 16.30 in Piazza Garibaldi: 'Buti Città dell’Olio', Cerimonia di consegna della bandiera dell’associazione nazionale Città dell’olio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Albergo diffuso: Buti si candida ad essere esperienza pilota

PisaToday è in caricamento