rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Eventi

Vinitaly a Verona: provincia presente con vini e prodotti tipici

Al via da domenica, a Verona, l'edizione 2012 del Vinitaly. Pisa presente con uno stand organizzato da Provincia, Camera di Commercio e 13 aziende enologiche del territorio. All'Agrifood Club pasta, formaggi e tartufi

Apre i battenti domani, domenica 25 marzo, e andrà avanti fino a mercoledì 28, l’edizione 2012 del “Vinitaly” di Verona, la più importante fiera italiana del settore enologico, che vede anche quest’anno la presenza della Provincia di Pisa, in collaborazione con Camera di Commercio e una ‘comitiva’ di 13 aziende delle nostre colline.

Lo stand, cofinanziato dalle due istituzioni e dagli stessi produttori, sarà allestito nel padiglione 8 (corridoio B 13) e ospiterà questi ‘marchi’: Degli Azzoni Avogadro e Fattorie Toscane (Pontedera); Torre a Cenaia (Crespina); Uccelliera (Fauglia); Fattorie dei Dolfi (Lari); Poggio agli Scalzi (Castellina Marittima); Pakravan Papi (Riparbella); Sorbaiano (Montecatini Valdicecina); e, aderenti al Consorzio Terre del Silenzio, le imprese Alberto Bocelli (Lajatico), Fattoria di Fibbiano, Pieve de' Pitti, Castelvecchio e Podere La Chiesa (Terricciola).

“Nonostante le nostre difficoltà di bilancio, abbiamo voluto confermare il sostegno finanziario alle aziende del territorio - dichiara l’assessore provinciale allo sviluppo rurale, Giacomo Sanavio - in un’ottica di sussidiarietà propria della funzione della Provincia, quale ente di coordinamento e programmazione. Alcune aziende in passato co-espositrici a Verona, oggi sono al Vinitaly con un proprio stand”.

La spedizione pisana alla rassegna vedrà poi la Camera di Commercio partecipare ad “Agrifood Club” (vetrina dell'eccellenza agroalimentare italiana) con un proprio spazio collettivo di 96 mq, al cui interno, anche in questo caso, presenteranno i rispettivi prodotti sette realtà del territorio: Pastificio Caponi (Pontedera), Savini Tartufi (Forcoli), biscottificio Loriano Paolini (Vicopisano), Busti Formaggi (Acciaiolo, Fauglia), Busti Agricoltura (Orciano Pisano), Gemignani Tartufi (San Miniato), Antico Pastificio Morelli 1860 (San Romano, Montopoli).

In particolare, Agrifood Club intende agevolare i contatti tra le aziende dell’agroalimentare e i canali della distribuzione, per favorire la commercializzazione dei prodotti italiani sul mercato nazionale e internazionale. La formula della manifestazione consente agli operatori del settore di godere di spazi e momenti privilegiati per incontri e trattative mirate, mediante i quali trovare nuovi partner e consolidare rapporti commerciali.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vinitaly a Verona: provincia presente con vini e prodotti tipici

PisaToday è in caricamento