rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Sara Venchiarutti

Opinioni

Sara Venchiarutti

Collaboratore PisaToday

Cosa fare a Pisa e provincia nel weekend del 23 e 24 ottobre

Qualche consiglio tra tartufi, degustazioni, tante camminate all'aria aperta, musica e teatro

Per gli amanti del buon cibo, e in particolare del tartufo, questo è il weekend perfetto. Chi invece vuole approfittare del tempo libero per farsi una bella escursione all'aperto, può scegliere se perdersi tra gli ulivi della campagna pisana, oppure se rimanere in città, 'intrappolato' nelle atmosfere della Pisa medievale. Senza dimenticare musica e teatro tra risate, viaggi lontani, concerti e mostre di dischi. Ecco qualche consiglio sui principali eventi in programma sabato 23 e domenica 24 ottobre.

In arrivo 'Volterragusto', protagonisti il tartufo bianco e i prodotti tipici dell'Alta Val di Cecina

Questa volta non si può non partire da Volterragusto, tra le rassegne enogastronomiche del territorio più attese e amate. Nella splendida piazza dei Priori di Volterra si potrà degustare e acquistare (o solo ammirare) i prodotti locali, mentre nelle Cantine di Palazzo Viti sarà allestito un vero e proprio tavolo di degustazione. Protagonista, tra mostre e incontri tematici, il tartufo. Ma non sarà da meno il vino: il 23 ottobre è infatti prevista un'escursione in bicicletta tra i vigneti e, domenica 24, una camminata nel Bosco di Berignone alla scoperta degli 'Spiriti del Bosco', tra bacche e distillerie perdute. Sempre domenica si potrà andare indietro nel tempo, e più precisamente al Rinascimento, per ammirare un banchetto alla corte dei Medici. Previste anche le esibizioni del gruppo storico, musici e sbandieratori della città di Volterra. 

Camminata tra gli olivi a Vicopisano

I pomeriggi autunnali e le 'distese' di ulivi formano un binomio perfetto per rilassarsi. Niente di meglio quindi che la Camminata tra gli olivi a Vicopisano, realizzata in collaborazione con l'associazione Nazionale Città dell'Olio e in programma per domenica 24 ottobre. Dal centro storico del borgo ci si muoverà verso le prime pendici del Monte Pisano, in luoghi ricchi di storia e tradizioni, con le incursioni e performance teatrali di Azul Teatro.

L'alchimia della via erbosa: visita guidata teatralizzata tra musica, arte e torta co' bischeri

Case che all'inizio del XIX secolo furono teatro di esperimenti di galvanismo, 'chiese nelle chiese', antichi vicoli di campagna, torte co' bischeri e esperienze musicali. Sono gli ingredienti della visita guidata 'L'alchimia della via erbosa', tra i campi di Orzignano e Pontasserchio, dove i compagni di viaggio sono il Monte Pisano e l’argine del Serchio. Un'occasione per scoprire l'arte e la storia dei luoghi lungo il cammino, ma anche per godersi la natura circostante e le specialità tipiche del posto. L'appuntamento è per domenica 24 ottobre

Pisa e il Mediterraneo: la Cittadella e gli Arsenali repubblicani

Com'era la Pisa medievale, quando era una potenza marittima? Alcune tracce sono rimaste nella Cittadella e negli Arsenali Repubblicani, al centro di un tour (sabato 23 ottobre) nell'ambito dell'iniziativa promossa dal Comune 'RiscopriAmo Pisa'. Grazie al recente restauro, i partecipanti potranno addentrarsi in questi spazi ritrovati per scoprirne la storia e le varie trasformazioni avvenute da quando i pisani costruivano le loro galee, capaci di solcare tutto il Mediterraneo.  

Mostra del Disco a PisaConcerto di solidarietà 'Jesus Christ Meets the Orchestra'

Ovviamente non sono dimenticati gli amanti della buona musica. Domenica 24 ottobre alla Stazione Leopolda di Pisa arriveranno espositori da tutta Italia, portando con sé ogni genere di vinile. Dalle rarità ai dischi per tutte le tasche, dal pop al rock, dalla musica classica al blues e jazz, solo per citare qualche genere presente. In più, quest'anno è previsto anche un ricco cartellone di eventi collaterali. Sabato 23 invece, al Teatro Verdi di Pisa, ci sarà il concerto di solidarietà Jesus Christ Meets the Orchestra, presentato da Bhalobasa OdV e Accademia Musicale di Pontedera, in collaborazione con Medici con l'Africa CUAMM. L'intero ricavato confluirà nel progetto 'Un vaccino per l’Africa, un vaccino per noi'.

Maria Cassi in 'Mammamia!'

Se invece si sceglie il teatro, un'idea può essere lo spettacolo 'Mammiamia' con l'attrice fiesolana Maria Cassi, in calendario a La Città del Teatro di Cascina per sabato 23 ottobre. Spazio quindi a un mix di comicità e pura poesia, un perfetto puzzle di 'differenze' pieno di forza, entusiasmo, umorismo, osservazione e divertimento grazie alla forza comica e all'ironica che contraddistinguono Maria Cassi. 

'Semino', uno spettacolo per bambini sull'amore per la natura, a La Città del TeatroTutti in Brasile con lo spettacolo 'CI-CHI-BUM!' al Quaranthana di San Miniato

Tutto comincia con la scoperta, tra le foglie secche, di un piccolo seme. Un'occasione, in realtà, per scoprire, osservare e raccogliere. Inizia così la storia di 'SeMino', spettacolo che andrà in scena a La Città del Teatro di Cascina domenica 24 ottobre per bambini dai 3 anni in su. SeMino è una metafora della vita in qualsiasi forma si manifesti, ma è anche un progetto che nasce dalla ricerca di forme alternative di educazione ambientale, sviluppando una maggiore affettività verso l'ambiente. Se invece si vuole andare in Brasile facendo solo pochi chilometri, il teatro Quaranthana di San Miniato è il posto giusto con lo spettacolo 'CI-CHI-BUM! note del mio viaggio in Brasile' (sempre domenica 24 ottobre). Capoeira samba, certamente, ma anche la danza del Coco de roda, il calore dei fuochi sui marciapiedi e dei balli stretti stretti per la festa di São João, l’eco di antiche storie di serpenti a sonagli e dei canti a Iemanjá, la dea del mare.

Qui tutti gli eventi. 

Si parla di

Cosa fare a Pisa e provincia nel weekend del 23 e 24 ottobre

PisaToday è in caricamento