rotate-mobile
Sara Venchiarutti

Opinioni

Sara Venchiarutti

Collaboratore PisaToday

Cosa fare a Pisa e provincia nel weekend del 22 e 23 gennaio

Oasi incontaminate e borghi medievali. Ma anche storie misteriose, rari vinili e la tarantella, oltre al teatro per i più piccoli e alle iniziative in occasione della Giornata della Memoria

Oasi incontaminate e borghi medievali arroccati sulle colline pisane. Storie misteriose, rari vinili e la tarantella, senza dimenticare il teatro per i più piccoli e le iniziative in occasione della Giornata della Memoria. Ecco cosa bolle in pentola per il fine settimana del 22 e 23 gennaio

Arriva la Mostra del Disco a Pisa

Per gli appassionati (ma non solo) di dischi in vinile e Cd, ecco un'occasione da non perdere per scovare vere e proprie chicche. Sabato 22 e domenica 23 gennaio è infatti in arrivo a Pisa, e più precisamente all'Hotel Galilei, la 23° Mostra del Disco 33/45/Mix e CD usato e da collezione. Tanti gli stand ricchi di rarità, stampe originali inglesi degli anni '60 e '70, confezioni deluxe, edizioni e box speciali. Ovviamente per tutti i gusti musicali, senza eccezioni: rock, blues, jazz, folk, reggae, soul, r'n'b, funky, musica italiana, classica, lirica, rap, new wave, punk. E in più una sezione dedicata ai tanti appassionati della dance dagli anni Settanta fino ai nostri giorni.

Ripartono le visite all'Oasi WWF Bosco di Cornacchiaia

Pini, lecci, frassini, ontani immersi nell'acqua. Canali d'acqua dolce e pozze lacustri. E, nella tranquillità di una natura incontaminata, i 'passanti' sono il picchio, la ghiandaia, la volpe, il tasso, lo scoiattolo, il ghiro, oltre a daini e cinghiali che ogni tanto fanno capolino in fondo ai viali. Ripartono domenica 23 gennaio le visite al Bosco della Cornacchiaia, oasi WWF che rappresenta la parte di foresta del Parco di Migliarino San Rossore Massaciuccoli meno alterata dall'azione dell’uomo e degli animali. Insomma, una giornata dove il traffico e lo smog cittadini sono soltanto un ricordo. 

Vicopisano: visita guidata dell'affascinante borgo medievale con aperitivo al termine

Questo fine settimana offre anche la possibilitò di perdersi nelle antiche vie medievali di un borgo arroccato da secoli sulle colline. Il luogo in questione è Vicopisano, dove domenica 23 gennaio è in programma una visita guidata che comprende il giro del borgo, l'ingresso all'antica Pieve (salvo liturgie!) e l'immancabile ingresso all'affascinante Rocca del Brunelleschi. E, per concludere, non mancherà un aperitivo in compagnia. 

Visita guidata: Pisa nascosta e misteriosa…

Altra città, altre storie da raccontare. Stavolta la protagonista è proprio Pisa o, meglio, il lato nascosto della città della Torre. E infatti la visita guidata in programma sabato 22 gennaio si chiama proprio 'Pisa Nascosta e Misteriosa…'. Un'occasione unica per addentrarsi nei luoghi meno conosciuti della città, in angoli insoliti, non immediatamente visibili. Dal Lungarno ai vicoli del centro a 'caccia' di misteri, enigmi, simboli e storie di fantasmi.

Visita ai luoghi ebraici di Pisa ed escursione in bicicletta per il Giorno della Memoria

Non manca nemmeno la possibilità di inforcare la propria bicicletta per ricordare uno degli eventi più bui della storia del Novecento. In occasione del Giorno della Memoria 2022, domenica 23 gennaio sarà possibile visitare i luoghi ebraici di Pisa: la Sinagoga e il Cimitero. Entrambe tappe di un percorso in bici, organizzato dalla sezione locale della Fiab insieme alla Comunità Ebraica, che arriva fino al Parco di San Rossore, dove si trova il cippo che ricorda la firma delle leggi razziali, avvenuta nel 1938 proprio all'interno del Parco. 

'Se questo è un uomo' al Teatro Verdi di Pisa

Sempre per celebrare la Giornata della Memoria, sabato 22 e domenica 23 gennaio il Teatro Verdi di Pisa ospita 'Se questo è un uomo', spettacolo a firma di Valter Malosti e tratto dall'ominimo libro di Primo Levi. E infatti per la prima volta arriva sul palcoscenico direttamente, senza alcuna mediazione, il romanzo e la sua voce, ricca di registri espressivi, narrativi, percettivi e di pensiero che sono la vera azione del testo.

'Télamuré Tarantella Roots' in concerto al Teatro Nuovo-Binario Vivo

Il ritmo antico e intramontabile della Tarantella. È lei la protagonista del doppio appuntamento al Teatro Nuovo-Binario Vivo sabato 22 gennaio. Prima il seminario di danza tradizionale dell'Alto Salento. Poi, in serata,  il concerto dei Télamuré Tarantella Roots che sbarcano a Pisa direttamente da Parigi. Qui infatti, nei bar e nelle strade dei quartieri di Belleville e di Ménilmontant, il gruppo porta i canti e le musiche tradizionali, apprese oralmente nei propri luoghi d'origine. Il concerto, dal vivo, è trasmesso anche via streaming. 

'Buono come il lupo': gag e risate al Teatro Verdi di Santa Croce sull'Arno

Ricco anche il cartellone teatrale dedicato ai più piccoli. Domenica 23 gennaio al Teatro Verdi di Santa Croce sull’Arno andrà in scena 'Buono come il lupo'. Si tratta della storia, fra gag e risate, di un lupo che si presenta sotto mentite spoglie e finge di essere più innocuo di un agnello, mentre una voce fuori campo lo incalza in incognito trascinandolo in luoghi e prove per indurlo a rivelare la sua vera identità.

Qui per conoscere tutti gli eventi in programma. 

Si parla di

Cosa fare a Pisa e provincia nel weekend del 22 e 23 gennaio

PisaToday è in caricamento