Corsi di cucina: come e perché sceglierli

I fornelli sono diventati per gli italiani una vera e propria passione. Merito anche dei tantissimi programmi televisivi che propongono ogni tipo di cucina. Come scegliere il migliore corso per le nostre abilità? Ecco qualche consiglio

2. Teoria e familiarità con gli strumenti

Provare e riprovare, sapendo cosa si sta facendo e perché, è una cosa importantissima. La teoria è alla base, bisogna conoscere le attrezzature, gli alimenti, le leggi e le corrette pratiche, una cosa importante se non ci si vuole limitare a seguire le ricette create da altri, ma creare in autonomia. Ed accanto alla teoria, c'è sempre la pratica. L'importanza dell'imparare facendo.
Le postazioni individuali di lavoro, la propria attrezzatura, uno spazio che dia la possibilità di sentirsi a proprio agio, rapportarsi con pentole e coltelli, lavorare con gli ingredienti, imparare come gestire la propria manualità.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tecniche sanitarie di protezione civile per le maxi-emergenze: l'Aoup organizza il corso

  • Charlie Telefono Amico cerca nuovi volontari: al via un nuovo corso di formazione

  • Scuole di recitazione: guida alla scelta dei migliori corsi

Torna su
PisaToday è in caricamento