rotate-mobile
Corsi di Formazione

"W voce", a gennaio il via al corso di formazione: informazioni ed iscrizioni

Il corso ha come obiettivo quello di scoprire le potenzialità della propria voce attraverso la lettura. L'inizio delle lezioni, che si terranno nel giardino dell'ex Convento dei Cappuccini, è previsto per il 17 gennaio

Si svolgerà a partire dal 17 gennaio fino al 4 aprile il corso di formazione "W voce!" a cura dell'Agenzia Formativa Aforisma, rivolto a chiunque voglia scoprire le potenzialità e la ricchezza della propria voce e migliorare la propria capacità di lettura mettendosi in gioco in un contesto di gruppo. Il corso, che si terrà il lunedì dalle 18.30 alle 20.30 per un totale di 12 incontri nella biblioteca dell'ex Convento dei Cappuccini di Pisa, è molto utile per insegnanti delle scuole primarie e secondarie, per i docenti universitari, per educatori di comunità, bibliotecari e, più in generale, per chi lavora a contatto con il pubblico usando la voce quotidianamente. A fine percorso l'Agenzia di Formazione Aforisma rilascerà un attestato di formazione, i cui crediti formativi sono riconosciuti dal MIUR. Per gli insegnanti delle scuole primarie e secondarie è dunque possibile utilizzare la carta del docente. 

Solano: "Scoprire le potenzialità della nostra voce per utilizzarla al meglio"

"W voce! è un percorso di esplorazione della voce – dichiara la docente del progetto Giulia Solano, attrice e formatrice teatrale, presidente dell'associazione VivaVoce -  attraverso lo strumento della lettura ad alta voce, per scoprirne e approfondirne le potenzialità e per imparare a utilizzarla al meglio nel proprio contesto lavorativo o in qualsiasi situazione di public speaking. La lettura ad alta voce sviluppa e fa emergere capacità e competenze di cui spesso non si è consapevoli, attraverso una vera e propria educazione all'ascolto di sé e degli altri; inoltre fa riscoprire un aspetto ludico della lettura che ha effetto positivo sul generale benessere psico-fisico".

"La metodologia di insegnamento utilizzata è di tipo maieutico e non frontale - continua Solano -: prevede attività in cerchio di confronto e di gioco, l'esplorazione del respiro e dell'apparato fonatorio attraverso tecniche di respirazione e rilassamento. Durante il percorso affronteremo vari aspetti dell'uso della voce: l'espressività, la voce parlata, la voce che legge, la voce che canta e in generale tutto ciò che si può definire "gesto vocale". Il corso può essere l'occasione per indagare il legame emotivo con la nostra voce, scoprire le metodologie per averne cura, imparare ad entrare in relazione con la nostra voce e con quella degli altri in modo consapevole. Tra le novità di quest'anno ci sarà la costruzione di una piccola performance conclusiva, che sarà da intendersi come momento di restituzione del lavoro svolto durante gli incontri, e non come un'esibizione".

Informazioni

L'incontro di presentazione sarà gratuito e si terrà lunedì 10 gennaio 2022 alle 18:30 presso il Giardino dell'Ex Convento dei Cappuccini, Via dei Cappuccini 2/B. Il corso di formazione si svolgerà sempre presso il Giardino dell'Ex Convento dei Cappuccini, Via dei Cappuccini 2/B. Massimo 20 iscritti. Per informazioni su costi e iscrizioni: formazionevivavoce@gmail.com - fb/corso.vivavoce – telefono 338 1169298.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"W voce", a gennaio il via al corso di formazione: informazioni ed iscrizioni

PisaToday è in caricamento