Umanizzare l'economia: a Pisa il primo corso di alta formazione in Italia per la gestione delle imprese socialmente orientate

Le iscrizioni al corso proposto da Magis chiuderanno il 20 dicembre. Verranno forniti principi e strumenti fondamentali per avviare e gestire imprese socialmente orientate con il patrocinio della Regione Toscana

Imprese che coniugano l'aspetto economico alla sfera sociale, culturale e ambientale, nella convinzione che il benessere dei lavoratori e la sostenibilità ecologica si ripercuotano positivamente sulla stessa azienda e sull'economia in generale. Il corso di alta formazione Magis fornisce principi e strumenti fondamentali per avviare e gestire imprese socialmente orientate, un'iniziativa che si inserisce nel tracciato delle riflessioni che partono da Giuseppe Toniolo, attraversano il secolo scorso con Chiara Lubich e l'esperienza di Adriano Olivetti e che oggi sono più attuali che mai. Magis ha ricevuto, oltre al patrocinio della Regione Toscana, l'accreditamento ufficiale come 'evento towards' in preparazione all'appuntamento internazionale 'Economy of Francesco' che si svolgerà ad Assisi a marzo 2020, l'iniziativa fortemente voluta da Papa Francesco che ha l'obiettivo di stringere insieme alle nuove generazioni un patto per dare un'anima all'economia di domani: un'economia diversa, che fa vivere, include, umanizza e si prende cura del creato.

Le caratteristiche del corso

Il corso di alta formazione manageriale in gestione dell'impresa socialmente orientata è rivolto sia ai giovani laureati che si affacciano sul mondo dell'impresa e vogliono avere un ruolo nella visione di un economia sostenibile, sia a lavoratori, dirigenti e manager, consulenti e commercialisti, che operano nel mondo dell'impresa e che intendono consolidare i valori sociali della loro azienda. Il corso è destinato e pensato anche per i responsabili e coordinatori di politiche pubbliche per lo sviluppo del welfare e per i manager di enti ecclesiastici

Dalla teoria alla pratica: il corso permette di conoscere i valori e i principi dell'impresa socialmente orientata fino ad acquisire strumenti pratici per la gestione dell'impresa socialmente orientata, passando per lo studio dei fondamenti dell'economia civile e del ruolo della finanza nei cambiamenti sociali ed economici. Alla conclusione del percorso formativo, che comprende lezioni in classe e stage in imprese di qualsiasi ragione sociale, i partecipanti saranno in grado di immaginare, gestire e prendere in carico un progetto di trasformazione capace sia di applicare valori attenti alla società, sia di soddisfare i criteri di sostenibilità economica richiesti dal mercato, sviluppando servizi e imprese che producano ricadute positive tanto nei confronti dei propri dipendenti quanto della comunità locale e globale. L’evento di apertura di Magis del 30 gennaio 2020, intitolato "Imprese x bene – verso un’economia diversa", ospiterà aziende che porteranno la loro esperienza, valorizzata come servizio di orientamento al lavoro eticamente connotato, nei vari ambiti: dalla sanità alla cultura, dalla ristorazione all'automatizzazione, dalla logistica all'economia del recupero ambientale.

Il corso è tenuto dell'Istituto Universitario Sophia con i propri docenti e con docenti di Universtà con la quale è in rete ed è promosso da Agenzia Formativa Aforisma, Banca Popolare di Lajatico, Arcidiocesi di Pisa, Pastorale e Sociale di Pisa, Arcidiocesi di Vercelli, Aipec, Belvedere Spa, Cisl, Cgil, Uil, ACLI Nazionali, Fondazione Casa Cardinale Maffi; con il sostegno di Associazione Nazionale Banche Popolari, Banca di Piacenza, Centro i Cappuccini, First Social Life, Confcooperative Toscana. Il comitato scientifico è formato da Giuseppe Argiolas, direttore scientifico, Amelia Stellino, coordinatrice didattica e da Maria Gabriella Baldarelli, Leonardo Becchetti, Luigino Bruni, Anouk Grevin, Benedetto Gui, Vittorio Pelligra e Stefano Zamagni. Le lezioni si terranno al Centro I Cappuccini a Pisa dal 30 gennaio 2020, la summer school alla Belvedere SpA a Peccioli ed il colloquio finale a Figline e Incisa Valdarno presso la sede della dell'Istituto Universitario Sophia.

Iscrizioni entro il 20 dicembre, per informazioni e adesioni: www.aforismatoscana.net, ambrosino@aforismatoscana.net, info@aforismatoscana.net, telefono 050.2201288.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due bandi dell’Università di Pisa per studenti in difficoltà economica

  • Per 63 volontari è partita l'esperienza del servizio civile regionale all'Università di Pisa

  • 'Gli ingredienti della scrittura': al via un corso che sviluppa la creatività

  • Aperte le iscrizioni per l'ammissione al corso per operatore socio-sanitario

  • Iscrizioni aperte al quinto master 'Internet Ecosystem: Governance e Diritti' dell'Università di Pisa

  • Come diventare ingegnere meccanico e quali sono le sue mansioni

Torna su
PisaToday è in caricamento