Università

Scuola Superiore Sant'Anna, concorso nazionale per l'ammissione: domande fino al 20 luglio

L'ateneo selezionerà 54 tra i migliori studenti e le migliori studentesse in Italia per i corsi ordinari di primo livello e a ciclo unico. Ulteriori 10 posti per i corsi ordinari di II livello, previsti rimborsi per chi sarà ammesso alle prove orali e scritte

Tempo fino al 20 luglio per iscriversi al concorso per l'ammissione ai corsi ordinari di primo livello e a ciclo unico della Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa. Coloro che supereranno il concorso nazionale collocandosi tra i 54 migliori allievi e le migliori allieve d'Italia avranno la possibilità di formarsi gratuitamente nel prestigioso ateneo pubblico a ordinamento speciale, che, secondo quanto riporta THE – Young University Rankings 2021, si trova al settimo posto al mondo tra gli atenei fondati da meno di 50 anni.

Concorso nazionale di ammissione alla Scuola Superiore Sant'Anna, le selezioni

La prima fase del concorso prevede una preselezione, che si svolge mediante il test Tolc (ad eccezione di medicina, per la quale è possibile iscriversi e accedere al concorso in modo diretto, sostenendo il test nazionale di ammissione), erogato dal Consorzio Interuniversitario Sistemi Integrati per l'Accesso (Cisia) anche nella modalità online (Tolc@Casa). Le candidate e i candidati dovranno superare test Tolc entro il 20 luglio in autonomia, iscrivendosi in maniera diretta ai test del Cisia. In base ai risultati conseguiti, i candidati e le candidate potranno presentare la domanda per essere ammessi alle prove scritte secondo i criteri previsti dal bando e, a seconda dell'esito, a quelle orali, previste a Pisa tra la fine di agosto, con inizio dal 26, e settembre 2021, nel rispetto delle norme di sicurezza anti Covid-19.

Scuola Superiore Sant'Anna, i corsi

Chi supera le varie fasi è ammesso alla Scuola Superiore Sant'Anna come allievo o di allieva dei corsi ordinari, per un percorso universitario a doppio titolo. Le allieve e gli allievi si iscrivono e frequentano i corsi di laurea/laurea magistrale dell'Università di Pisa in uno dei settori disciplinari offerti dalla Scuola Superiore Sant'Anna (economia, giurisprudenza, scienze politiche, ingegneria, medicina, scienze agrarie e biotecnologie). In parallelo seguono un percorso formativo interno articolato in corsi integrativi, corsi di lingua, esperienze all'estero e stage in enti e imprese nazionali ed internazionali.

Al termine del percorso di durata tra i tre e i sei anni a seconda del corso scelto, gli allievi e le allieve conseguono la laurea presso l'Università di Pisa. A coloro che hanno completato i corsi ordinari nel rispetto degli obblighi didattici, la Scuola Superiore Sant'Anna rilascia il diploma di licenza triennale o il diploma di licenza magistrale, per i corsi della durata di 5 e 6 anni, quest'ultimo con valore equiparato a un master universitario di II livello. 

Studiare al Sant'Anna, oltre a presentarsi come una sfida unica nel suo genere in Italia insieme a quella della Scuola Normale Superiore, significa valorizzare il proprio percorso universitario in una realtà collegiale che mette al centro le studentesse e gli studenti. Il numero di allievi e allieve che ogni anno entrano al Sant'Anna favorisce un rapporto diretto tra docenti, studentesse e studenti, sviluppando un proficuo confronto culturale e interdisciplinare, consentendo a ciascun allievo e a ciascuna allieva di essere affiancato da un docente tutor nella scelta delle attività formative e delle esperienze extracurriculari.

I corsi ordinari sono un percorso residenziale: gli allievi e le allieve della Scuola Superiore Sant'Anna risiedono nel campus che offre le migliori condizioni per lo studio e la crescita personale: hanno diritto a vitto e alloggio gratuito e hanno la possibilità di usufruire di numerosi servizi ad hoc come la mensa, la lavanderia, la biblioteca e le numerose aule studio, nel rispetto delle norme anti Covid-19. 

Concorso nazionale di ammissione alla Scuola Superiore Sant'Anna, i rimborsi previsti per i partecipanti

A conferma della particolare attenzione al merito e alla mobilità sociale, volani insostituibili per il rilancio del "Sistema Paese", la Scuola Superiore Sant'Anna contribuisce, sulla base dell'Isee Università 2021, al rimborso delle spese di alloggio e di viaggio sostenute dai partecipanti che raggiungeranno Pisa per sostenere le prove scritte e orali. Tutte le informazioni sul concorso di ammissione alla Scuola Superiore Sant'Anna, per i corsi ordinari di I livello e a ciclo unico, sono disponibili su www.studiarealsantanna.it.

Scuola Superiore Sant'Anna, dieci posti per corsi ordinari di II livello di laurea magistrale

La Scuola Superiore Sant'Anna mette a disposizione ulteriori 10 posti per studenti e studentesse interessate ai corsi ordinari di II livello di laurea magistrale attivati dalla Scuola Superiore Sant'Anna in convenzione con gli atenei di Pisa e Trento: Bionics Engineering (in convenzione con Università di Pisa); Molecular Biotechnology (in convenzione con Università di Pisa); Economics (in convenzione con Università di Pisa); Innovation Management (in convenzione con Università di Trento); International Security Studies (in convenzione con Università di Trento). I requisiti di accesso e le prove di esame, aggiuntive rispetto all'ammissione al corso di laurea magistrale di riferimento, variano in base al corso di laurea.

Informazioni

Tutte le informazioni sul concorso di ammissione per i corsi ordinari di II livello sono disponibili su https://bit.ly/3sqiyuF.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola Superiore Sant'Anna, concorso nazionale per l'ammissione: domande fino al 20 luglio

PisaToday è in caricamento