Partiti sette corsi hands-on dell'Università di Pisa sugli strumenti digitali innovativi

Organizzati dalle professoresse Enrica Salvatori e Maria Simi, fanno parte di un progetto speciale per la didattica on-line dell'ateneo

Sono stati inaugurati mercoledì 8 gennaio i corsi hands-on sugli strumenti digitali innovativi, organizzati per il secondo anno dalle professoresse Enrica Salvatori e Maria Simi, che fanno parte di un progetto speciale per la didattica on-line dell'Università di Pisa. Aperti a tutti gli interessati e in maniera gratuita agli studenti e al personale dell'Ateneo, i sette corsi andranno avanti nei mesi di gennaio e febbraio. La prima lezione dedicata al programma di composizione tipografica 'LaTeX' è stata tenuta da Massimiliano Dominici, che da anni si occupa di impaginazione editoriale come freelance, e proseguirà il 15 e 28 gennaio per concludersi il 4 febbraio.

Gli altri sei corsi, sempre di otto ore ciascuno, sono dedicati a 'GIT', software di controllo versione volto alla gestione delle modifiche di qualsiasi tipologia di file (docente Angelo Maria Del Grosso, 3 e 5 febbraio); 'Modellazione 3D' (docenti Niccolò Albertini e Andrea Dal Pino, 21 e 24 gennaio, 10 e 13 febbraio); 'Omeka', il content manager open source per la creazione di collezioni, archivi digitali ed esposizioni online (docente Fabio Venuda, 11 e 12 febbraio); 'Video digitale' (docente Francesco Andreotti, 13, 20 e 27 gennaio); 'Word press: livello base', piattaforma di personal publishing e content management system open source (docente Chiara Mannari, 13 e 20 gennaio) e 'Word press: livello avanzato' (docente Stefano Dei Rossi, 22 e 29 gennaio).

"Il mondo delle competenze digitali - hanno detto le professoressa Salvatori e Simi introducendo i corsi - si muove molto rapidamente. Quasi ogni mese escono nuove soluzioni tecniche e strumenti innovativi che potrebbero semplificare la vita e dare una marcia in più.  I corsi hands-on promossi, prevalentemente rivolti al settore umanistico, si propongono di colmare il divario tra la formazione accademica (gli strumenti per 'conoscere') e la pratica (gli strumenti per 'fare'), fornendo utili competenze spendibili all’interno dell’università e nel mondo del lavoro".

I corsi sono aperti a tutti gli interessati fino a esaurimento dei posti, che sono limitati dalla capienza dei laboratori, e sono gratuiti per gli studenti e per il personale dell'Università. Per accedere è necessario registrarsi attraverso la piattaforma Moodle dell’area umanistica all’indirizzo: https://elearning.humnet.unipi.it/course/index.php?categoryid=152.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come si diventa nutrizionista per cani

  • Apertura dei lavori del XXVII Master CIBA

  • Come si diventa istruttore di nuoto?

Torna su
PisaToday è in caricamento