Raccolta differenziata: è Capannoli il comune più virtuoso della provincia

E' quanto emerge dai dati relativi al 2017 appena pubblicati dalla Regione. Sono 20 i comuni della nostra provincia ad aver superato l'obiettivo del 65%

E' salita di quasi 3 punti rispetto all'anno precedente la percentuale di raccolta differenziata in Toscana nel 2017. E' calata in modo sostanziale la produzione di rifiuti non differenziati e si è sbloccato il periodo di stagnazione delle performance sulla raccolta differenziata dell'Ato Sud. Questi gli elementi positivi che emergono dai dati relativi alla certificazione delle raccolte differenziate riferiti al 2017 che la Regione ha appena pubblicato. Nel dettaglio, la percentuale della raccolta differenziata a scala regionale di attesta al 53,9% con un incremento di 2,9 punti rispetto all'anno precedente.

"I dati certificati - commenta l'assessore Federica Fratoni - ci dicono che la strada intrapresa è quella giusta e le risorse messe a disposizione dalla Regione pari a 30 milioni di euro saranno utili a spingere in avanti le performance così da raggiungere nei tempi stabiliti l'obiettivo che siamo posti di 70% di raccolta al 2020"

I comuni più virtuosi nella nostra provincia 

Secondo i dati certificati, i Comuni toscani che hanno superato l'obiettivo del 65% di raccolta differenziata sono 87. Di questi 20 sono in provincia di Pisa. Il comune più riciclone tra quelli dell'area pisana è Capannoli con una percentuale di differenziata dell'84,43%. Non raggiunge l'obiettivo del 65% il comune capoluogo, Pisa, che nei dati relativi al 2017 tocca il 58% di differenziata, con un balzo di +15% rispetto al 2016 (43,8%) e +20% rispetto al 2015 (38,06%).

  1. Capannoli 84,43 % 
  2. Calcinaia 81,66 %
  3. Calci 77,26 %
  4. Santa Maria a Monte 75,91%
  5. San Giuliano Terme 75,88%
  6. Ponsacco 74,84%
  7. Castelfranco di Sotto 74,74 %
  8. San Miniato 77,44%
  9. Buti 74,21 %
  10. Montopoli in Val d'Arno 73,79%
  11. Vecchiano 73,50%
  12. Cascina 73,36 %
  13. Santa Croce sull'Arno 73,10%
  14. Volterra 71,83%
  15. Fauglia 69,58 %
  16. Casciana Terme Lari 67,50 %
  17. Vicopisano 67,48%
  18. Pontedera 65,90%
  19. Palaia 65,81%
  20. Bientina 65,47 %

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il carrello pieno alle casse automatiche pagano un solo articolo: arrestati

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 12 e 13 ottobre

  • Supermercati: nuovo punto vendita Conad a Santa Croce sull'Arno

  • Incidente tra due auto e un camion all'ingresso della Fi-Pi-Li

  • Lutto a Pisa: è morto l'ex sindaco Oriano Ripoli

  • La pizza di Luca D'Auria riconosciuta dal Gambero Rosso

Torna su
PisaToday è in caricamento