'Alberi al posto dei rifiuti': giornata di pulizia e nuove piantumazioni alla Tenuta di Tombolo

Appuntamento aperto a tutti la mattina di domenica 25 ottobre

Alberi al posto dei rifiuti: appuntamento domenica 25 ottobre a Tirrenia e Calambrone, nella Tenuta di Tombolo, per una mattinata di pulizia della spiaggia e della pineta. Una campagna partita grazie alla segnalazione dell'associazione 'Plastic Free Onlus per Pisa' e dal suo referente Mario De Longis.  L'organizzazione di Plastic Free Onlus garantisce il rispetto delle normative vigenti in materia di contrasto al contagio da Sars-CoV-2 (Covid-19) e i partecipanti si devono registrare sul portale dedicato.

L'iniziativa è divulgata grazie all'innovativa app MayDayEarth, lanciata in anteprima dall'Ente Parco di Migliarino San Rossore Massaciuccoli. "L'app MayDayEarth - dichiara il presidente del Parco Giovanni Maffei Cardellini - è un sistema che mette insieme innovazione e tutela ambientale, con l'obiettivo di promuovere la cura della natura come bene comune". "Con questo appuntamento si realizzerà il modello virtuoso di salvaguardia e sviluppo - dichiara Tommaso Pardi, fondatore di maydayEarth.org - centrando quattro obbiettivi di sviluppo sostenibile dell’agenda globale 2030".

Appuntamento aperto a tutti alle 9.30 con ritrovo alla rotatoria all'incrocio tra Viale del Tirreno e vione del Vannini, ci saranno più squadre che si occuperanno della pineta, delle dune e di un tratto dell'area della Cornacchiaia. L'iniziativa si svolge in collaborazione con il Comune di Pisa e con Avr che si occuperà di ritirare i rifiuti raccolti. La Società Agricola Giorgio Tesi Vivai S.S. si occuperà di fornire alberi, oppurtunamente scelti dal Parco tra le essenze adatte secondo le caratteristiche dei luoghi, che andranno a 'sostituire i rifiuti' dando nuovo ossigeno all’ambiente.

MayDayEarth è un sistema aperto ai cittadini che possono segnalare, tramite il sito o l’app, un luogo da pulire e, con l’aiuto dell’Ente, delle Guardie del Parco e dell’associazione di riferimento per il territorio interessato, lanciare una campagna aperta a tutti coloro che vogliono aderire. Lanciato in anteprima nazionale dal Parco di Migliarino San Rossore Massaciuccoli, è attivo in tutti i suoi 24mila ettari. Un progetto che vede anche la collaborazione di Scapigliato Srl.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Toscana: quasi 1900 nuovi casi e 44 decessi

  • Strutture sociosanitarie: focolai in tre centri del pisano

  • Positivo al Covid si barrica nella stanza dell'ospedale Cisanello

  • Toscana zona rossa, la denuncia di Confesercenti: "Concorrenza sleale della grande distribuzione"

  • Coronavirus in Toscana: 2.200 casi, 48 decessi

  • Coronavirus in Toscana, calano i nuovi positivi: sono 1972

Torna su
PisaToday è in caricamento