Giovedì, 23 Settembre 2021
life

A Pisa la campagna CircOLIamo: in aumento il recupero di oli lubrificanti usati

Il COOU: "Isole ecologiche soluzione al problema dei fai da te"

Oltre 1.035 tonnellate di oli lubrificanti usati raccolte in Provincia di Pisa nel 2015, su un totale di 12.770 tonnellate recuperate nella Regione Toscana. Sono i dati resi noti dal Consorzio Obbligatorio degli Oli Usati nella conferenza stampa che si è tenuta nell’ambito di CircOLIamo, la campagna educativa itinerante che punta a sensibilizzare l’opinione pubblica e le amministrazioni locali sul corretto smaltimento dei lubrificanti usati. Questa mattina i ragazzi delle scuole hanno visitato il villaggio CircOLIamo partecipando agli educational loro dedicati e sfidandosi a 'Green League', il progetto che prevede un sistema di giochi online finalizzati all’educazione ambientale.

“Siamo contenti di accogliere oggi a Pisa - dichiara l’assessore all’Ambiente Salvatore Sanzo - la campagna educativa itinerante 'Circoliamo', nata per sensibilizzare l’opinione pubblica sul corretto smaltimento degli oli lubrificanti usati. Sul nostro territorio siamo fortemente impegnati in un programma di raccolta differenziata che, soprattutto tramite la raccolta porta a porta e le isole ecologiche sta ottenendo risultati importanti. Questa iniziativa è particolarmente importante anche per la promozione di attività educative previste per i ragazzi. La rigenerazione degli oli usati inoltre rappresenta un esempio positivo di economia circolare che fa bene sia all’ambiente che all’economia del territorio”.

“A Pisa - ha aggiunto il responsabile dell’Ufficio Ambiente del Comune, Marco Redini - abbiamo 4 centri di raccolta fissi e 5 centri ambientali mobili che raccolgono sia oli lubrificanti che vegetali usati. Presso i nostri centri di raccolta sono 21 le tonnellate di olio vegetale raccolte a Pisa in un anno e 2 le tonnellate di oli lubrificanti raccolti in un anno. In totale, considerando sia le utenze domestiche che quelle non domestiche, a Pisa città nel 2015 si sono raccolte 263 tonnellate di oli usati”.

Nel 2015 il Consorzio - che coordina l’attività di 73 aziende private di raccolta e di 4 impianti di rigenerazione - ha raccolto in tutta Italia 167.000 tonnellate di olio lubrificante usato, un dato vicino al 100% del potenziale raccoglibile. “I risultati sono soddisfacenti - ha spiegato Franco Barbetti, direttore tecnico-operativo del COOU - ma il nostro obiettivo resta quello di raccoglierne il 100%”. Per questo motivo il Consorzio ha ideato la campagna educativa itinerante CircOLIamo, che in due anni toccherà tutti i capoluoghi di provincia italiani; una campagna a zero emissioni, perché la quantità di CO2 generata sarà compensata attraverso interventi di forestazione in grado di assorbire la CO2 immessa in atmosfera.

“La piccola parte che sfugge ancora alla raccolta - ha continuato Barbetti - si concentra soprattutto nel ‘fai da te’: per intercettarla abbiamo bisogno del supporto delle amministrazioni locali per una sempre maggiore diffusione di isole ecologiche adibite anche al conferimento degli oli lubrificanti usati”.

Telefonando al numero verde del Consorzio, 800 863 048 o collegandosi al sito www.coou.it, è possibile avere informazioni su come smaltire correttamente il proprio olio usato e il recapito del raccoglitore più vicino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Pisa la campagna CircOLIamo: in aumento il recupero di oli lubrificanti usati

PisaToday è in caricamento