life

Rifiuti urbani: Pisa è la quarta provincia Toscana per raccolta differenziata

E' quanto emerge confrontando i dati del 2013 appena pubblicati sul sito dell'Ispra (Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale). Settimo posto in Regione per quanto riguarda invece la produzione di rifiuti urbani pro capite

Pisa è la quarta è provincia Toscana per la raccolta differenziata dei rifiuti urbani e la settima, sempre in Toscana, per quanto riguarda la produzione di rifiuti urbani pro capite. E' quanto emerge confrontando i dati del 2013 pubblicati sul sito dell'Ispra (Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale) che per la prima volta rende disponibili on-line i dati relativi alla produzione e alla raccolta differenziata dei rifiuti urbani. Informazioni che l'Istituto ha acquisito, elaborato e pubblicato grazie al contributo delle sezioni regionali del Catasto e, in generale, di tutti i soggetti pubblici detentori dell'informazione.

RACCOLTA DIFFERENZIATA. In testa a questa speciale classifica troviamo la provincia di Firenze che nel 2013 ha raccolto in modo differenziato il 49,37% (280.673 tonnellate) dei rifiuti totali prodotti (568.463 tonnellate). Al secondo posto la provincia di Lucca con una percentuale di raccolta differenziata del 48,16% mentre il gradino più basso del podio è di Prato (47,48%). Tocca poi alla Provincia di Pisa che, con il 43,89%, precede la provincia di Pistoia (40,7%). Al settimo posto Livorno (34,51%), ultimo piazza invece per Grosseto (30,75%).

Pisa è al quarto posto in Toscana anche considerando la raccolta differenziata pro capite effettuata nel 2013. Ecco che al primo posto troviamo allora Prato con una media 319,56 kg/ab, seguita dalla provincia di Lucca (306,16 kg/ab) e da quella di Firenze (278,65 kg/ab). Quarta piazza per Pisa (250,95 kg/ab), sesta per Livorno (229,86 kg/ab) e ultima piazza per Arezzo (171,61 kg/ab).

PRODUZIONE DI RIFIUTI. La provincia Toscana che produce più rifiuti in assoluto è Firenze con 568.463,65 tonnellate di rifiuti urbani, seguita da Lucca (250.865,53 tonnellate) e Pisa (240.301,48 tonnellate), mentre all'ultimo posto troviamo Massa-Carrara (124.352,74). Una graduatoria in qualche modo scontata perchè fortemente condizionata dal numero di abitanti della provincia: la provincia di Firenze conta oltre un milione di residenti seguita da Pisa con 420mila e da Lucca con 390mila.

Per questo ha più senso analizzare la produzione di rifiuti urbani pro capite. Ecco che al primo posto troviamo allora Prato che nel 2013 ha prodotto in media 675,99 kg di rifiuti per ogni abitante della provincia, seguita da Livorno (666,07 kg/ab) e Lucca (635,75 kg/ab). Al settimo posto la Provincia di Pisa (571,80 kg/ab), al nono Firenze (564,37 kg/ab) mentre al decimo e ultimo posto Arezzo (466,49 kg/ab)
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti urbani: Pisa è la quarta provincia Toscana per raccolta differenziata

PisaToday è in caricamento