rotate-mobile
life Peccioli

Matrimonio a (quasi) impatto ambientale zero con la stoviglioteca anti-sprechi

Aurora Pacchi e Leonardo Menciassi si sono sposati a Peccioli utilizzando il servizio di noleggio di pentole e utensili da cucina del progetto lanciato dall'associazione DiverCity

Le 'Energie Sociali' di Peccioli e Lajatico scendono ancora in campo e questa volta aiutano una giovane coppia a organizzare un matrimonio a (quasi) impatto zero. Sprechi e rifiuti ridotti al minimo, cena a base di pizza, emapanadas e spaghettata di mezzanotte e noleggio di utensili, posate, pentole e altri utensili dalla prima stoviglioteca della Valdera. Tutto questo grazie al progetto lanciato dall'associazione 'DiverCity', vincitrice del bando promosso dai Comuni di Peccioli e Lajatico e sostenuto da Belvedere spa.

DiverCity, che ha concluso il suo percorso culinario e intergenerazionale 'Sapori Senza Tempo', ha inaugurato nelle scorse settimane al Centro Polivalente di Peccioli la prima stoviglioteca. Iniziativa che permette agli utenti di noleggiare un kit di stoviglie lavabile, leggero e riutilizzabile per organizzare cene, pranzi, barbecue, compleanni, feste e cerimonie di ogni tipo in modo completamente sostenibile e gratuito.

Un'opzione che Aurora Pacchi e Leonardo Menciassi non si sono lasciati sfuggire. Lei originaria di Lajatico, lui della Rosa di Terricciola. Proprio a Terricciola la coppia vive da alcuni anni e lo scorso 18 giugno ha deciso di coronare un amore nato nel lontano 1997 e sbocciato nuovamente cinque anni fa. Un matrimonio all'ombra della chiesa delle Serre di Peccioli. "Lavoro all'Accademia Musicale Alta Valdera a Peccioli, oltre ad avere una scuola di canto moderno a Lajatico, e conosco bene il territorio. Quando ho visto Trasparenze ne ho parlato con Leonardo e non ho avuto dubbi sullo sposarmi qui. Per noi è un luogo dove c'è un'energia unica, a stretto contatto con la natura", racconta Aurora.

Aurora e Leonardo, però, condividono anche l'interesse comune per il riciclo e il rispetto ambientale. "Abbiamo letto sui social, quasi per caso, di questa stoviglioteca. E ci siamo detti che sarebbe stata una bella idea utilizzarla. Grazie a DiverCity abbiamo noleggiato una caraffa per l'acqua, un pentolone per una spaghettata di mezzanotte, vari utensili, il cavatappi, pinze, posa pentole e varie ciotole. Oltre che le posate per una parte degli invitati".

Tutti utilizzati il 18 giugno scorso e riportati poche ore dopo la festa, conclusa con oltre 200 invitati, al Centro Polivalente di Peccioli. Le richieste per la stoviglioteca, intanto, iniziano a fioccare. Per tutti è possibile farlo sul sito di DiverCity, semplicemente compilando un form.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Matrimonio a (quasi) impatto ambientale zero con la stoviglioteca anti-sprechi

PisaToday è in caricamento