Lunedì, 20 Settembre 2021
life Vicopisano

Vicopisano, il buon esempio dai cittadini per i cittadini: il Comune cerca 20 famiglie 'Rifiuti Zero'

Le famiglie saranno testimonial delle buone pratiche per eseguire al meglio la raccolta differenziata. Come partecipare

L'amministrazione comunale di Vicopisano cerca 20 famiglie a 'rifiuti zero', residenti, per un progetto 'verde', della durata di 6 mesi. Partecipare vuol dire essenzialmente diventare famiglie testimonial di uno stile di vita semplice e virtuoso, volto alla riduzione dei rifiuti di casa e, quindi, al benessere del pianeta per le future generazioni.

Ne spiega le caratteristiche l'assessore al Ciclo dei Rifiuti, Juri Filippi: "Le prime venti famiglie che risponderanno a questo nostro invito, entro il 30 settembre, e dieci lo hanno già fatto, saranno coinvolte in questa innovativa iniziativa a cui io per primo prenderò parte. Che cosa prevede? E' facile. Le prime 20 famiglie a 'Rifiuti Zero' riceveranno subito una compostiera, gratuitamente, se non ce l'hanno già o ne vogliono fare uso, dovranno fare bene la raccolta differenziata, esponendo e separando correttamente e limitando il rifiuto indifferenziato, usufruire del servizio di uno dei centri di raccolta del nostro Comune, se ne hanno necessità, per smaltire i materiali che devono essere portati lì e non conferiti con il porta a porta. Ogni 15 giorni sarà effettuato un monitoraggio da parte di operatori Geofor che, tra l'altro, peseranno l'indifferenziato prodotto, un modo concreto per mostrare che se si vuole ridurlo si può fare".

"Alle 20 famiglie che prenderanno parte al progetto, e che vorranno naturalmente - aggiunge Filippi - sarà chiesto com'è l'esperienza, di condividere una testimonianza, di mettere a disposizione della comunità consigli, idee e proposte su come fare al meglio la differenziata, su come ridurre il rifiuto indifferenziato e anche i rifiuti stessi, su come smaltire correttamente, su come usare bene la compostiera. Insomma cittadini che parlano con i cittadini e che condividono l'attenzione all'ambiente nei piccoli, ma fondamentali, gesti di ogni giorno. Dieci famiglie, sia nuclei più numerosi che ridotti o anche con una sola persona, hanno già aderito e aspettano le altre per diventare insieme le prime venti famiglie 'rifiuti zero' del nostro Comune!".


Per aderire basta, intanto, scrivere una mail a comunicazione@comune.vicopisano.pi.it, spiegando il perché, dove si vive e da quante persone è composto il nucleo familiare e lasciando un recapito. "Una volta composto il gruppo - conclude Filippi - ci sarà un incontro, all'aperto, in presenza, dove sarà spiegato ogni aspetto e sarà possibile confrontarci, chiarirci e iniziare con le idee chiare e il giusto entusiasmo. Per informazioni è possibile intanto contattarmi al mio indirizzo filippi@comune.vicopisano.pi.it."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicopisano, il buon esempio dai cittadini per i cittadini: il Comune cerca 20 famiglie 'Rifiuti Zero'

PisaToday è in caricamento