rotate-mobile
mobilità

Mobilità: altre 100 biciclette a pedalata assistita in arrivo nel 2022

Pisamo continua ad investire sulla mobilità sostenibile

Il 2022 a Pisa sarà l'anno delle biciclette con pedalata assistita a noleggio. Al momento sono 20 le biciclette di questo tipo a noleggio, tutte dislocate su tre punti lungo la Ciclopista del Trammino. Ma per il 2022 l'intenzione di Pisamo è di potenziare il servizio di e-bike sharing. "Il prossimo anno - spiega Andrea Bottone, amministratore unico della Pisamo - arriveranno a Pisa almeno altri 100 veicoli di ultima generazione, da collocare a fianco delle normali biciclette a noleggio nei 38 stalli già presenti. Inoltre stiamo pensando di mettere qualche postazione in più nelle periferie. In ogni caso, il progetto concreto a cui stiamo lavorando è una modalità free floating temperata, nel senso che vogliamo unire al libero utilizzo lo sfruttamento degli stalli fisici già presenti per reperire i mezzi. Questo anche per preservare il decoro, in particolare nel centro storico. Il funzionamento continuerebbe ad essere lo stesso realizzato per le bici a pedalata assistita impiegate lungo la ciclopista".

In merito alle risorse necessarie, Bottone spiega che "la situazione ci lascia pensare che per l'anno prossimo avremo energie migliori, con l'auspicio di ripristinare l'equilibrio di bilancio e di attingere a eventuali premialità. In ogni caso, sono convinto che la direzione verso una mobilità sempre più green sia quella giusta. Vogliamo aumentare l'offerta a disposizione dei cittadini, avvicinando anche quelle fasce d'età che possono avere qualche difficoltà con la bici classica". Per le 20 bici già a disposizione, dal 22 agosto al 22 settembre, la società che gestisce il servizio ha registrato quasi 200 noleggi, con una media giornaliera che va dai 15 ai 18 mezzi noleggiati al giorno. Si tratta di un riscontro positivo in rapporto ai numeri di mezzi presenti e anche all'estensione del loro utilizzo, limitato al collegamento tra la città e il litorale. "Dopo una prima sperimentazione andata oltre le aspettative - aggiunge Bottone - abbiamo intenzione quindi di potenziare il servizio. Studenti, dipendenti pubblici, pendolari e turisti: la platea alla quale queste biciclette a pedalata assistita sono destinate è ampia e di sicuro il servizio sarà apprezzato".

"In questo modo - conclude Bottone - stiamo aumentando l'offerta per la  mobilità sostenibile: bici elettriche, monopattini, bici in sharing. Stiamo portando Pisa a livello delle città moderne, con l'obiettivo di togliere auto dal centro. Di recente sono stato a Bilbao, città premiata quest'anno a livello europeo per le scelte di mobilità sostenibile. Una città che ha rivoluzionato l'idea della mobilità: un esempio da seguire anche nella nostra Pisa".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mobilità: altre 100 biciclette a pedalata assistita in arrivo nel 2022

PisaToday è in caricamento