rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
mobilità Pontedera

Mobilità elettrica a Pontedera: le 10 colonnine di ricarica saranno rinnovate, 5 nuove nelle frazioni

Siglato l'accordo fra il Comune e Enel X Mobility

Il Comune di Pontedera ha promosso un accordo con Enel X Mobility per "l'implementazione e il miglioramento della rete di ricarica per veicoli elettrici sul territorio comunale". Le 10 infrastrutture già presenti a Pontedera saranno sostituite con modelli di ultima generazione, conformi agli standard energetici attuali e cioè che erogano "energia di provenienza certificata da fonte rinnovabile e accessibile a tutti gli utenti stradali", recita l'accordo. L'intesa prevede inoltre che Enel X Mobility, la società del gruppo Enel che installa e gestisce su tutto il territorio nazionale le strutture per la ricarica dei veicoli elettrici, realizzi 5 nuovi punti di approvvigionamento nelle frazioni di La Borra, Montecastello, Il Romito, Santa Lucia e Treggiaia, nelle aree ritenute più idonee.

"L’Amministrazione comunale ed Enel X Mobility - prosegue il protocollo - riconoscono reciprocamente l'importanza di favorire la diffusione dei veicoli ad alimentazione elettrica negli agglomerati urbani con vantaggi in termini di miglioramento della qualità dell'aria e riduzione dell'inquinamento ambientale". "Per noi è fondamentale l'importanza strategica della mobilità sostenibile - afferma l'assessore all'ambiente Mattia Belli - per questo abbiamo portato avanti l'implementazione delle piste ciclabili su tutto il territorio, mentre, questo accordo, consentirà di coprire con colonnine di ricarica elettrica per veicoli capoluogo e frazioni. In programma c'è anche un progetto di sharing elettrico pubblico per la mobilità su due ruote".

Le 10 postazioni che saranno rinnovate, nel giro di pochi mesi, sono quelle situate in via Madonna delle Querce, piazza Unità d'Italia, campo sportivo Pardossi, via Palestro, piazza del Mercato, piazza della Solidarietà, via Roma, via Terracini, via Tosco Romagnola est a La Rotta e via Tosco Romagnola est in località Fornace Braccini. Altre 5 infrastrutture, come detto, saranno invece installate ex novo in altrettante frazioni. Altra cosa importante da sottolineare è che "In base agli accordi definiti nello schema di Protocollo d’Intesa, il Comune di Pontedera non dovrà sostenere alcuna spesa per lo smantellamento delle strutture esistenti nonché per la fornitura, posa e manutenzione ordinaria e straordinaria delle nuove infrastrutture di ricarica".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mobilità elettrica a Pontedera: le 10 colonnine di ricarica saranno rinnovate, 5 nuove nelle frazioni

PisaToday è in caricamento