Lunedì, 17 Maggio 2021
mobilità

Pedalarno: un fiume di biciclette tra Cascina e Vicopisano

L'appuntamento, in programma domenica 20 settembre, rientra nella Settimana europea della mobilità sostenibile, iniziativa per promuovere appunto l'utilizzo della due ruote a pedali al posto dell'auto

Un fiume di biciclette si riverserà tra Cascina e Vicopisano domenica 20 settembre 2015, con la seconda edizione di Pedalarno, la biciclettata per grandi e piccoli organizzata dai due Comuni. A presentare l'evento sono stato stamattina in municipio a Cascina Giorgio Catelani, assessore all'ambiente di Cascina, Juri Taglioli e Andrea Taccola, rispettivamente sindaco e assessore alla mobilità di Vicopisano.

Il programma dell'iniziativa prevede il ritrovo alle ore 9.30 al parcheggio del santuario della Madonna dell'Acqua a Cascina, con partenza alle ore 10. Il gruppo dei ciclisti si sposterà lungo la Tosco Romagnola fino a Navacchio, dove imboccherà la strada provinciale Arnaccio-Calci per raggiungere Caprona. Qui, dalla strada provinciale Vicarese, il gruppo si immetterà sulla pista ciclabile che porta al parco termale di Uliveto, dove la manifestazione si concluderà con il pranzo al sacco. Lungo il percorso sono previste soste per aggregarsi al gruppo e per il ristoro a Cascina, a San Frediano e a Navacchio. L'iniziativa è promossa in collaborazione con i commercianti di Casciavola, Navacchio e San Prospero, con il Centro commerciale naturale di San Frediano, con il Parco termale di Uliveto e con Gustolandia ristorazione.

L'iniziativa rientra nella Settimana europea della mobilità sostenibile, promossa dalla Commissione europea con l'obiettivo di incoraggiare l'utilizzo dei mezzi di trasporto alternativi all'auto privata. La settimana si svolgerà in tutta Europa dal 16 al 22 settembre e Cascina parteciperà con tre iniziative. Oltre alla pedalata di domenica, infatti, martedì 22 settembre 2015, dalle ore 15 alle ore 18, nell'area a parcheggio di viale Comaschi 116, i cittadini potranno provare le 10 auto elettriche, le 9 bici elettriche e i 2 autocarri elettrici che sono in dotazione al Comune di Cascina grazie al progetto Ecorad On.


Una terza iniziativa, invece, è tutta online. Si tratta di un questionario che il Comune di Cascina ha chiesto di compilare a tutti i cittadini sulle loro abitudini di spostamento e per conoscere le loro preferenze in tema di mobilità sostenibile. Il questionario è già stato compilato da circa 200 persone ed è disponibile anche sul sito del Comune di Cascina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pedalarno: un fiume di biciclette tra Cascina e Vicopisano

PisaToday è in caricamento