Patente di guida: le informazioni per richiedere il rinnovo

Preparatevi a sostenere una visita medica: in base all'età e alla categoria posseduta, infatti, è previsto questo step

Il rinnovo della patente di guida è una procedura obbligatoria per poter continuare a guidare il proprio veicolo e la scadenza varia a seconda dell’età. Vediamo quando e come rinnovare la patente di guida, quali sono i costi da sostenere e le procedure da seguire per non rischiare di circolare con la patente scaduta.

Quando rinnovare la patente di guida

Due i fattori, dunque, che incidono sul rinnovo: l’età del conducente e la categoria di patente posseduta. A tal proposito, le patenti A e B vanno rinnovate:

  • ogni 10 anni (fino a 50 anni)
  • ogni 5 anni (tra i 50 e i 70 anni)
  • ogni 3 anni (tra i 70 e gli 80 anni)
  • ogni 2 anni (oltre gli 80 anni)

Tutte le altre categorie di patenti (C, D, etc) vanno invece rinnovate ogni 5 anni.

Riguardo alle scadenze, il decreto legge n. 5 del 9 febbraio 2012 ha stabilito che la patente di guida scade il giorno del compleanno del conducente. La modifica riguarda però solo le patenti A e B (AM, A1, A2, A, B1, B e BE) con scadenza ordinaria, cioè con durata non limitata. Nulla cambia, invece, per le patenti C e D (C1, C1E, C, CE, D1, D1E, D e DE), per le CQC (Carta di qualificazione del conducente) e per le patenti A e B rinnovate con visita effettuata da una commissione medica locale o da medici Asl specialisti nell’area della diabetologia e delle malattie del ricambio.

Dai rinnovi successivi (che dovranno essere effettuati entro la data del compleanno) la patente verrà confermata per il periodo di validità ordinario calcolato a partire dalla data della scadenza e non dalla data della visita medica.

Modifiche temporanee causate dalla pandemia

Le patenti scadute o in scadenza nel periodo compreso tra il 31 gennaio 2020 ed il 31 maggio 2020, sono prorogate nella validità, anche ai fini della guida, fino al 31 dicembre 2020. Le licenze di guida scadute o in scadenza nel periodo compreso tra il 1° giugno 2020 ed il 31 agosto 2020, sono prorogate nella validità, anche ai fini della guida, per sette mesi successivi alla scadenza indicata sulla patente. Le patenti scadute o in scadenza nel periodo compreso tra 1° settembre 2020 ed il 31 dicembre 2020 sono prorogate nella validità, anche ai fini della guida, fino al 31 dicembre 2020.

Visita medica patente di giuda: cosa c’è da sapere

Per ottenere il rinnovo della patente di guida è necessario effettuare una visita medica presso una delle autorità sanitarie previste dall’art. 119 del Codice della strada. Al momento della visita è necessario portare:

  • un documento di identità in corso di validità
  • il codice fiscale
  • la patente che sta per scadere
  • due fototessere
  • l’attestazione del versamento di 10,20 euro sul c/c 9001 e di 16 euro sul c/c 4028 (bollettini prestampati in distribuzione presso gli uffici postali e gli uffici motorizzazione)

Come avviene la visita medica

In base alla circolare n. 17798 del 25 luglio 2011, oltre al classico esame della vista (per chi ha la patente B è richiesta la lettura non inferiore alla seconda riga con l’occhio peggiore) il medico dovrà verificare:

  • sensibilità al contrasto
  • visione crepuscolare
  • sensibilità all’abbagliamento
  • tempo di recupero dopo l’abbagliamento

Se la visita medica darà esito positivo, il medico rilascerà al conducente la ricevuta dell’avvenuta conferma della validità della patente di guida (il cosiddetto 'permesso per guidare'). Dopodiché sarà la Motorizzazione Civile a spedire a casa la nuova patente. Nel caso di mancato ricevimento della patente entro 15 giorni dalla data della visita medica, il conducente potrà contattare il numero verde 800979416 (disponibile h24 e 7 giorni su 7, con risponditore automatico), che fornirà tutte le informazioni riguardanti la spedizione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Costo rinnovo patente

Oltre alle già citate spese per i bollettini prestampati (rispettivamente 10,20 euro e 16 euro) e per le due fototessere (che costeranno in tutto 5 euro circa), il conducente deve anche sostenere il costo della visita medica, che oscilla tra i 20 e i 50 euro. Se invece ci si rivolge alle scuole guida il costo è maggiore (in totale si spendono tra i 100 e i 130 euro), ma le pratiche per il rinnovo della patente sono molto più sbrigative rispetto alle Asl.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripartenza scuola e Coronavirus: mezza classe del liceo in quarantena a Pontedera

  • Cadavere di un anziano trovato in un fosso in zona La Fontina

  • Caso sospetto di Covid nel personale scolastico: chiuso asilo di Pontedera

  • Coronavirus: "Ho fatto il tampone, dopo 72 ore ancora non so il risultato"

  • Coronavirus in Toscana: 91 nuovi casi, un decesso a Pisa

  • Coronavirus in Toscana, 119 nuovi positivi: 18 casi in più a Pisa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento