Centri estivi a Pisa: le informazioni utili

Ecco un elenco delle iniziative rivolte ai più piccoli e ai ragazzi più grandi

Il Comune di Pisa informa che, con Determinazione Dirigenziale n.534 del 19/6/2020, ha approvato un avviso pubblico per il convenzionamento con soggetti del terzo settore per la co-progettazione di centri estivi e/o attività ludico-ricreative ed educative per bambini/e ed adolescenti di età compresa tra 0 e 14 anni.

I soggetti interessati a partecipare potranno consultare l’avviso e gli allegati scaricabili nella sezione download presenti nel sito dell'amministrazione comunale. Le domande di partecipazione corredate della documentazione richiesta dovranno essere inviate via pec all'indirizzo comune.pisa@postacert.toscana.it entro e non oltre venerdì 26 giugno 2020.

Per informazioni sull’avviso è possibile contattare l’U.O. Refezione – Attività Estive via mail campisolari@comune.pisa.it oppure telefonando ai numeri 050 910767- 050 910711 - 050 910719 3490099489 dalle ore 9 alle ore 13 dal lunedì al venerdì, e dalle 15 alle 17 il martedì e giovedì. Inoltre sempre sul sito del Comune sarà possibile scaricare il video realizzato dalla Regione Toscana, per diffondere tra i bambini consigli quotidiani per la prevenzione del COVID-19, attraverso una animazione gradevole e un linguaggio adatto alla fascia di età (in particolare quella tra i 6 e gli 11 anni).

Appena individuati i gestori, il Comune di Pisa provvederà a pubblicare l’elenco dei centri estivi sul sito del Comune e le famiglie potranno iscrivere i propri figli direttamente presso le sedi delle associazioni individuate. Le attività si svolgeranno nel periodo compreso dal 1 luglio al 7 agosto. Al momento dell’iscrizione, presentando la certificazione Isee in corso di validità, sarà possibile per le famiglie fare richiesta di voucher.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ordinanze regionali

I soggetti privati sono stati autorizzati ad avviare i propri centri estivi già a partire dal 15 giugno, comunicando l’inizio delle attività al SUAP, tramite la piattaforma START. Tra le regole contenute nelle linee guida della Regione Toscana, i gestori del centri estivi devono prevedere ingressi e uscite scaglionati, allestimento di punti di accoglienza per misurare la temperatura corporea, obbligo di lavarsi le mani all’ingresso, ogni volta che si cambia attività, dopo l’utilizzo dei servizi igienici, prima dei pasti e all’uscita, obbligo di pulizia giornaliera di attrezzature e oggetti utilizzati, rispetto del distanziamento interpersonale di almeno 1 metro (raccomandato 1.80 metri). Per le attività meglio sempre utilizzare gli spazi all’aperto e in zone ombreggiate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali a Cascina: è ballottaggio tra Betti e Cosentini

  • Elezioni regionali Toscana 2020, le proiezioni: Giani in vantaggio

  • Incidente stradale davanti allo stadio a Pontedera: muore 30enne

  • Elezioni Regionali, Ceccardi sconfitta anche nella sua Cascina

  • Covid a scuola: due classi di licei pisani in quarantena

  • Covid a scuola: classi in quarantena nel pisano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento