Medico di famiglia a Pisa: le procedure per cambiarlo

Il medico di famiglia può essere sostituito con uno di quelli inseriti nell'elenco dell'Usl Toscana Nord Ovest. Tale scelta deve essere motivata

Immagine d'archivio

La figura del medico di base riveste un ruolo chiave all’interno di ogni famiglia italiana. Vero punto di riferimento per ogni esigenza sanitaria, non è infrequente il caso in cui si decida di sostituire il precedente medico oppure, a causa del cambio di residenza, se ne debba scegliere uno.

L'elenco dei medici curanti

Il primo passo è quello di consultare gli elenchi dei medici convenzionati con il Servizio sanitario nazionale presso l’Asl di appartenenza. Individuato il nominativo, la scelta dovrà essere effettuata recandosi presso il distretto (l’ufficio competente è quello 'scelta e revoca') muniti di certificato di residenza (o semplice autocertificazione), libretto e tessera sanitari.

Scelta informata

Da qualche anno la scelta del medico di base è stata resa più consapevole dall’obbligo, imposto alle Aziende sanitarie, di rendere pubblico il curriculum di ogni medico, gli orari dell’ambulatorio e le caratteristiche di ogni studio medico. Di conseguenza, ogni volta che bisognerà scegliere un medico di famiglia, si potrà fare affidamento su una conoscenza maggiormente qualificata del professionista che, in futuro, si occuperà della propria salute.

La residenza

L’Asl di appartenenza è quella del luogo dove si ha la residenza. E' possibile, tuttavia, scegliere un medico di famiglia negli elenchi di un altro distretto: si pensi a chi è fuori per studio o per lavoro e non abbia trasferito la residenza. In questo caso, è necessario seguire un iter un po’ più complicato.

Recarsi all'Usl

bisognerà recarsi presso l’ufficio scelta e revoca dell’Azienda sanitaria di appartenenza e presentare l’autocertificazione di residenza, il codice fiscale e la tessera sanitaria. In aggiunta, verrà chiesto di motivare la scelta del cambio. Presso l'Usl Toscana Nord Ovest il cittadino potrà effettuare l'operazione di cambio del proprio medico di base, direttamente dal proprio computer o dai dispositivi mobili come smartphone e tablet, senza la necessità di recarsi fisicamente allo sportello dell'Azienda sanitaria locale, azzerando quindi le file e le attese normalmente necessarie ed effettuando l'operazione anche nei momenti di chiusura degli sportelli, quindi con la massima libertà. Il servizio, denominato per semplicità 'Scelta medico', permette di accedere alla funzionalità di cambio medico attraverso più canali, ossia:

  • Applicazione Web, fruibile tramite portale Open Toscana su PC, tablet e smartphone
  • App SmartSST di Regione Toscana per smartphone e tablet
  • Totem PuntoSI disponibili presso le Aziende sanitarie

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Toscana: quasi 1900 nuovi casi e 44 decessi

  • Positivo al Covid si barrica nella stanza dell'ospedale Cisanello

  • Toscana zona rossa, la denuncia di Confesercenti: "Concorrenza sleale della grande distribuzione"

  • Coronavirus in Toscana: 2.200 casi, 48 decessi

  • Coronavirus in Toscana, calano i nuovi positivi: sono 1972

  • Coronavirus in Toscana, oltre 1900 i nuovi contagi: calano i ricoveri

Torna su
PisaToday è in caricamento