Gite in Toscana: i consigli per la bella stagione

Oltre ai consueti ponti di primavera, la bella stagione offre moltissime altre giornate che possono essere spese in gite fuori porta per scoprire la nostra splendida regione. Ecco qualche consiglio

Una volta trascorsi i consueti ponti tradizionali di Pasquetta, 25 aprile e 1° maggio, la voglia di godersi il sole e l'arrivo della bella stagione non può che aumentare. La primavera e l'estate offrono moltissime giornate ricche di sole, caldo e colori nei quali tuffarsi e andare alla scoperta della Toscana, una regione che sa regalare orizzonti e suggestioni ad ogni passo. Ecco qualche consiglio per le vostre gite fuori porta.

1. Terme di Saturnia

Saturnia è una delle stazioni termali solfuree più famose d'Italia. Le terme di trovano nel comune di Manciano, in provincia di Grosseto. Sia d'estate che d'inverno potrete immergervi nelle calde acque biancastre, la cui temperatura è sempre di 37,5 gradi, che curano le patologie della pelle. Presso le terme pubbliche aperte a tutti potrete godere delle piccole cascate immerse nella campagna. Secondo la leggenda le terme, note anche agli Etruschi e ai Romani, si sarebbero formate nel punto in cui cadde sulla Terra un fulmine che Giove scagliò contro Saturno, mancandolo, a seguito di un violento litigio scoppiato tra le due divinità mitologiche.

Potrebbe interessarti

  • Sos pancia gonfia: le cause e i rimedi naturali più efficaci

  • Mantenere puliti i capelli: le abitudini più comuni da evitare

  • Come pulire e igienizzare i bidoni della spazzatura

  • Calli e duroni che dolore! I consigli per gli inestetismi dei piedi

I più letti della settimana

  • Tutti con gli occhi al cielo: arriva l'eclissi di Luna

  • Scooter contro auto: muore 18enne

  • Trovato cadavere in un'auto con un coltello nel petto

  • All'ospedale Cisanello il metabolismo si studia in una stanza

  • Morto in scooter a 18 anni: la polizia cerca un possibile testimone chiave

  • "Ero al pronto soccorso", ma non era vero: 36enne torna ai domiciliari

Torna su
PisaToday è in caricamento