Diritto allo studio universitario: tutte le agevolazioni

Le tasse regionali per il diritto allo studio universitario a quanto ammontano? Quali sono le agevolazioni previste?

A quanto ammontano e tasse regionali per il diritto allo studio universitario? E quali agevolazioni sono previste? Gli importi della tassa regionale per il diritto allo studio è di 140 euro. Nel caso dell'Università di Pisa l'ammontare massimo dei contributi universitari per l'anno accademico 2019/2020 è fissato in € 2.296 e, in caso di prima iscrizione, dell'imposta di bollo di € 16. Per gli studenti iscritti ad anni successivi al primo è inoltre prevista una maggiorazione cosiddetta 'contributo minimo', che varia da € 0 ad € 270, in relazione alla propria posizione di regolarità e ai crediti acquisiti. Molti studenti tuttavia riescono a ottenere una riduzione sia per merito (fino a un massimo di € 267) che per reddito (fino a un massimo di € 2.296).

Importi e scadenze

L'ammontare massimo dei contributi universitari è fissato per l'anno accademico 2019/2020 in € 2.296,00, oltre a € 140,00 di tassa regionale e, in caso di prima iscrizione, dell'imposta di bollo di € 16,00. L'importo complessivo di € 2.436,00 è ripartito in quattro rate, la prima delle quali, pari a € 340,00, comprende la tassa regionale e deve essere versata da tutti gli studenti, ad eccezione di coloro che presentano domanda di borsa di studio DSU Toscana e di coloro che hanno un'invalidità maggiore o uguale al 66% o una disabilità con riconoscimento di handicap ai sensi dell'art. 3, comma 1 della legge 5 febbraio 1992 n. 104. Si aggiunge a queste quattro rate un contributo minimo, che varia da € 0,00 ad € 270,00, con scadenza 31/01/2020, dovuto dagli studenti iscritti ad anni successivi al primo in relazione alla loro posizione di regolarità e ai crediti acquisiti.

Importi diversi della contribuzione sono previsti per gli ultracinquantenni, per gli stranieri assegnatari di borse di studio governative, per i detenuti e per altre categorie di studenti di cui all'art. 1.1.3 del Regolamento sulla contribuzione degli studenti per l'anno accademico 2019/2020.

Agevolazioni ed esonero dal pagamento

Sono esonerati totalmente dal pagamento dell’intera contribuzione, gli studenti:

- assegnatari di borse di studio DSU Toscana o idonei al loro ottenimento (D.lgs 29 marzo 2012, n. 68)

- con disabilità, con riconoscimento di handicap ai sensi dell’articolo 3, comma 1, della legge 5 febbraio 1992, n. 104, o con un’invalidità pari o superiore al 66%. Una volta dichiarata la condizione, l’iscrizione agli anni accademici successivi viene rinnovata automaticamente

- stranieri assegnatari di borse di studio governative. Sono tenuti al solo pagamento della tassa regionale

- detenuti. Sono tenuti al solo pagamento della tassa regionale

Per gli studenti di seguito elencati, l’ammontare della contribuzione è stabilito forfetariamente, indipendentemente dalle condizione economiche e merito:

- ultra cinquantenni (ossia che hanno già compiuto il cinquantesimo anno d’età o lo compiano entro il 31 dicembre 2019). Sono tenuti al solo pagamento della prima rata della contribuzione

- dipendenti universitari e dipendenti pubblici convenzionati (art. 1.1.3 lett. 'b' del Regolamento sulla contribuzione degli studenti per l'a.a. 2019/2020). Sono tenuti al solo pagamento della prima rata della contribuzione

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

- militari dell'Accademia Navale di Livorno

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto nella notte a San Piero a Grado: muore 26enne

  • Ripartenza scuola e Coronavirus: mezza classe del liceo in quarantena a Pontedera

  • Cadavere di un anziano trovato in un fosso in zona La Fontina

  • Caso sospetto di Covid nel personale scolastico: chiuso asilo di Pontedera

  • Coronavirus: "Ho fatto il tampone, dopo 72 ore ancora non so il risultato"

  • Coronavirus in Toscana: 91 nuovi casi, un decesso a Pisa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento