menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tasi: cosa è e perché a Pisa non si paga

Scopriamo il significato dell'acronimo Tasi e perché a Pisa non si paga dal 1° gennaio 2020

La TASI è un acronimo per TAssa sui Servizi Indivisibili del Comune, ovvero tutti quei servizi che il Comune eroga a beneficio dei cittadini che abitano nel territorio comunale e che sono in qualche modo legati direttamente o indirettamente ai loro immobili. Tra i servizi indivisibili rientrano ad esempio le spese per l'illuminazione, la manutenzione del manto stradale, il rifacimento dei marciapiedi e delle zone pedonali ecc. ecc.

La logica che sottende all'introduzione della TASI è quella di spostare la tassazione dal concetto di proprietà a quello di utilizzo del bene immobile con conseguente fruizione dei servizi ad esso collegati. Chi abita quindi in un immobile ubicato sul territorio del comune usufruisce comunque dei servizi comunali e pertanto è tenuto a versare la TASI anche se non possiede l'immobile. La normativa vigente prevede inoltre che il Comune, oltre a stabilire l'aliquota della TASI, fornisca un elenco analitico dei servizi indivisibili erogati, indicando per ciascuno di essi i relativi costi che intende coprire con il gettito della nuova imposta.

Non fanno parte dei servizi indivisibili invece tutte le attività inerenti la raccolta dei rifiuti solidi urbani, per i quali è prevista un'imposta a sé stante denominata TARI, ovvero TAssa sui RIfiuti.

Abrogazione dal 1° gennaio 2020

La Sepi comunica che a partire dal 1° gennaio 2020 la TASI è abrogata sul territorio comunale pisano. Dall'anno 2017 la TASI non è più dovuta per le abitazioni principali ed assimilate comprensive di eventuali pertinenze, ad esclusione di quelle classificate in categoria catastale A01, A08 e A09 (immobili di lusso).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

social

Dolci regionali, la ricetta dei cantucci toscani

social

Piatti regionali, la ribollita toscana: la ricetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PisaToday è in caricamento