rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Meteo

Nuova ondata di caldo africano sull'Italia: le zone 'più bollenti'

Ennesima fiammata di questa estate 2022 sullo Stivale, con caldo e afa in intensificazione e temperature che diverranno ancora una volta roventi su tutte le regioni

L'ennesima ondata di caldo africano investirà l'Europa centro-occidentale a breve. In parte lo sta già facendo. L'anticiclone africano, come riporta Today.it, proverà ad estendersi dal Mediterraneo occidentale verso quello centrale, anche se sarà insidiato da un impulso di instabilità che dal Centro Europa punterà i Balcani, coinvolgendo martedì parzialmente anche l'Italia. 

Tradotto in parole povere: da mercoledì il caldo non troverà più ostacoli e si posizionerà su tutto il bacino centrale e occidentale del Mediterraneo. Via dunque a una nuova fiammata africana sullo Stivale, con caldo e afa in intensificazione e temperature che diverranno ancora una volta roventi su tutte le regioni.

Giovedì, secondo gli esperti di 3bmeteo.com, sono attese massime fino a 35/37°C sulla Val Padana, specie centro-occidentale, così come sulle zone interne di Sardegna, Campania e Basilicata, mentre su quelle di Toscana e Lazio si potranno raggiungere picchi anche di 38°C. Lo zero termico schizzerà ben oltre i 4000m sulle Alpi, portando di nuovo i nostri ghiacciai in sofferenza. Unici spunti instabili saranno rappresentati da qualche temporale di calore nel pomeriggio in prossimità delle zone alpine e localmente sui rilievi di Calabria e Sicilia.

Venerdì ancora qualche grado in più e punte di 38°C in Val Padana, zone interne toscane e della Basilicata, leggermente inferiori su Sardegna, Lazio e Sicilia. Sulle Alpi attesi valori fino a 26/28°C a 1500m, sull'Appennino ben oltre 30°C a 1000m di quota e zero termico ovunque oltre i 4000m, fin verso i 4500m sulle Alpi. La prevalente stabilità atmosferica sarà intervallata da qualche temporale di calore che si formerà sulle Alpi, specie centro-orientali, e sull'Appennino settentrionale, destinati ad esaurirsi in serata.

Poco cambierà nel primo weekend del mese di agosto. L'ondata di caldo intenso potrebbe realisticamente proseguire fino alla fine della settimana, anche se al Nord la presenza di qualche temporale in più non solo in montagna ma anche su tratti della pianura potrebbe innescare un lieve calo dei valori diurni, però con afa insopportabile.

fonte Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova ondata di caldo africano sull'Italia: le zone 'più bollenti'

PisaToday è in caricamento