Meteo, non sarà un'estate super calda: il parere degli esperti

Secondo le proiezioni degli esperti, tra luglio e agosto prevarrà l'alta pressione delle Azzorre, più fresca rispetto all'anticiclone africano che negli scorsi anni ha portato le temperature anche sopra i 40 gradi: cosa ci aspetta

Meteo, quest'estate niente super caldo: ecco il motivo

Tra luglio e agosto non assisteremo all'ormai consueto arrivo del super caldo. Infatti, al contrario di quanto ipotizzato nelle scorse settimane, quest'estate non avremo giornate roventi con i termometri a 40 gradi. Giugno è stato caratterizzato da tante piogge e soprattutto da valori termici fin sotto le medie del periodo, specie al Centro-Nord.

Meteo, addio super caldo: la proiezione

A luglio, secondo l'ultima proiezione degli esperti, le temperature inizieranno a salire, ma saranno lontane dai 40 gradi delle passate estati. L'anticiclone africano faticherà non poco a distendersi sul bacino del Mediterraneo e le temperature si manterranno in media stagionale. In Italia arriverà dunque l'alta pressione delle Azzorre (più gradevole) a dispetto di quella africana che negli ultimi anni ha portato fiammate roventi di lunga durata. Anche il mese di agosto potrebbe proseguire sullo stesso trend, con punte massime oltre i 35°C. Rischio piogge superiori alle medie stagionali al Nord, mentre al Sud ce ne saranno poche in estate.

Meteo, le previsioni per i prossimi giorni

Ma cosa ci aspetta per il fine settimana in attivo? Freddo e pioggia lasciano spazio alle temperature estive e al bel tempo, anche se per una breve pausa. I prossimi giorni saranno ancora caratterizzati da qualche precipitazione, ma da venerdì 12 giugno, avrà inizio una pausa soleggiata. Un vortice ciclonico attualmente posizionato sul golfo di Biscaglia nel corso del weekend sgancerà una goccia fresca che attraverserà l’Italia per poi dirigersi verso i Balcani e la Grecia.

Secondo le previsioni de IlMeteo.it oggi, giovedì 11 giugno, sarà un’altra giornata spiccatamente instabile con rovesci e temporali che potranno interessare a carattere sparso gran parte delle regioni centro-settentrionali, ma anche la Sardegna, la Campania e la Puglia. Da venerdì, come annunciato, l’aumento della pressione riporterà il sole su gran parte delle regioni, soltanto su Piemonte e Val d’Aosta si avranno ancora delle precipitazioni.

Meteo, le previsioni: torna il bel tempo, ma non per molto

Le temperature subiranno un deciso aumento proprio da questa giornata. Questa tregua però non durerà molto, già da sabato infatti l’arrivo di un nuovo fronte instabile collegato al passaggio di una goccia fresca in quota, farà peggiorare il tempo subito al Nordovest e poi dalla Sardegna verso Toscana e Lazio. 

Domenica, nubi e temporali interesseranno ancora la Toscana, l’Umbria e poi dall’arco alpino del Triveneto scenderanno verso le pianure del Nordest. Sarà più soleggiato altrove. Dove ci sarà un maggior soleggiamento le temperature saranno in deciso aumento con valori massimi fino a 28-29°C al Nord e al Centro e punte di 30-32°C in Puglia e Sicilia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Invece, dalla prossima settimana l’alta pressione tenterà una nuova sortita verso la nostra Penisola. Da lunedì la goccia fresca del weekend scivolerà verso la Grecia influenzando con temporali diffusi gran parte del Centro-Sud, successivamente il sole comincerà gradualmente e dominare sempre più. Le temperature saliranno ulteriormente avvolgendo l’Italia in un clima semi-estivo.

fonte Today.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale davanti allo stadio a Pontedera: muore 30enne

  • Covid a scuola: classi in quarantena nel pisano

  • Covid in classe: cinque nuovi casi nelle scuole di Pisa

  • Barman deceduto a Pontedera: annullata la Festa del Commercio

  • Coronavirus in Toscana, 90 casi in più: a Pisa 24 nuovi positivi

  • Mareggiata a Marina di Pisa: allagamenti e pietre sul lungomare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PisaToday è in caricamento