rotate-mobile
Meteo

Meteo, riecco l'aria fredda dai Balcani

Le temperature subiranno un'importante diminuzione da venerdì 21 gennaio. Ecco le previsioni

Il grosso anticiclone che da qualche giorno sta proteggendo l'Italia dal maltempo e dal freddo invernale ha le ore contate. Un suo allontanamento dall'Italia favorirà l'irruzione di aria fredda dai Balcani. Addio a breve, dunque, alle giornate di sole. Antonio Sanò, direttore e fondatore del sito www.ilmeteo.it, informa che fino a mercoledì 19 gennaio l'atmosfera sarà stabile su tutte le regioni. Ritorneranno le nebbie sulla Pianura Padana e le nubi marittime lungo le coste tirreniche, aumenterà l'inquinamento dell'aria a causa dello smog che si concentrerà laddove si formerà la nebbia.

Da giovedì i primi movimenti dell'alta pressione verso i settori più settentrionali europei attiveranno venti più umidi oceanici che copriranno il cielo su molte regioni, anche con qualche pioggia su Toscana, Umbria e poi sul basso Tirreno. Questa situazione anticiperà l'irruzione di aria fredda dai Balcani che nel corso di venerdì 21 interesserà molte regioni: il tempo è previsto in peggioramento sul medio e basso Adriatico e sul resto del sud, con precipitazioni a carattere sparso che potranno risultare nevose fino a quote collinari su Abruzzo, Molise, Puglia e Basilicata. Con l'arrivo dell'aria fredda le temperature subiranno un'importante diminuzione su tutte le regioni.

fonte Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meteo, riecco l'aria fredda dai Balcani

PisaToday è in caricamento