rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Meteo

Meteo, ancora instabilità: ponte del 25 aprile in chiaroscuro

Fino a venerdì tempo a tratti instabile con rovesci e temporali sparsi. Prossimo weekend in larga parte stabile, ma probabile peggioramento il 24-25 aprile

“L'alta pressione non riuscirà ad imporsi nei prossimi giorni sull'Italia, che resterà così in balia di un tempo spiccatamente variabile a tratti instabile”. E' quanto conferma il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara che spiega: “Avremo a che fare con il tipico tempo capriccioso primaverile con sole che si alternerà a nubi irregolari talora dense, dalle quali scaturiranno rovesci e temporali sparsi. Le zone dove questo sarà più probabile saranno al solito i rilievi, Appennino, vallate e pianure interne, meno invece le coste dove anzi non mancheranno anche momenti soleggiati. Il tutto in un contesto termico lievemente più mite rispetto ai giorni scorsi ma non caldo, anzi con temperature a tratti ancora sotto le medie del periodo”.

ALTRE PREZIOSE PIOGGE IN ARRIVO AL NORD, NEVE SULLE ALPI. “Una buona notizia per il Nord, che ricordiamo soffre ancora di un pesante deficit pluviometrico: tra giovedì e venerdì una perturbazione in discesa dal Nordest Europa porterà ulteriori preziose piogge e rovesci - prosegue Ferrara di 3bmeteo.com - già mercoledì sera avremo i primi acquazzoni e temporali sul Triveneto, che successivamente si estenderanno anche al Nordovest. Le precipitazioni potranno risultare a tratti anche abbondanti specie a ridosso di Alpi, Prealpi, pedemontane e finalmente anche sul Piemonte. Il tutto accompagnato da un nuovo calo delle temperature, tanto che sulle Alpi la neve potrà spingersi a tratti fin sotto i 1500m”.

PONTE DEL 25 APRILE SOLO IN PARTE SALVO. “Ci avviciniamo al Ponte del 25 aprile e, pur mancando diversi giorni, si può tracciare una prima linea di tendenza. Buone notizie per il weekend del 22-23 aprile che dovrebbe risultare in larga parte stabile e soleggiato, complice un temporaneo rinforzo dell'alta pressione, con temperature in aumento. Tuttavia già entro la sera di domenica qualche nuovo rovescio o temporale dovrebbe riaffacciarsi al Nord, preludio ad una nuova possibile fase instabile su gran parte d'Italia tra lunedì 24 e martedì 25 aprile. In questa fase potremmo dunque ritrovarci acquazzoni e temporali sparsi, ma comunque localizzati e alternati anche a momenti soleggiati. Si tratta di una evoluzione che necessiterà comunque di ulteriori analisi e conferme” concludono da 3bmeteo.com


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meteo, ancora instabilità: ponte del 25 aprile in chiaroscuro

PisaToday è in caricamento