Domenica, 14 Luglio 2024
Meteo

Primo week-end al mare? Ecco le previsioni per i prossimi giorni

Da giovedì le temperature sono destinate a risalire, ma all'orizzonte già si intravedono nuove insidie. Cosa dobbiamo aspettarci

Ad aprile il meteo non è stato troppo clemente con chi è amante del caldo e delle belle giornate e anche il mese di maggio è iniziato nel segno dell'instabilità. A partire da giovedì però l'anticiclone tornerà a farla da padrone e ci aspetta qualche giornata di sole e clima mite. È lecito allora, anche considerando il periodo, attendersi la prima vera ondata di caldo (quasi) estivo? Iniziamo col dire che le temperature sono sì destinate a salire, ma non è prevista un'impennata paragonabile a quella che si è verificata giorni fa in Andalusia (Spagna) dove sono stati raggiunti addirittura i 38°C. Il clima sarà gradevole, ma non accadrà nulla di tutto questo. E per fortuna, diranno in molti. Vediamo allora qual è lo scenario più realistico per i prossimi giorni.

Dal 4 maggio torna il caldo

Come detto il cambiamento di circolazione avverrà a partire da giovedì 4 maggio quando la perturbazione che al momento staziona sulla penisola lascerà spazio all'anticiclone. Il tempo dovrebbe mantenersi soleggiato su quasi tutta l'Italia per almeno tre giorni. Secondo 3BMeteo, venerdì 5 maggio i valori termici saranno generalmente nella media del periodo e "sopra media al Nord tra la pianura piemontese e quella emiliana come anche in Sardegna dove si potrebbero toccare 27°C".

Sabato i termometri dovrebbero continuare a salire. Ci si aspettano valori sopra la media su tutto il Centro Nord, la Puglia e la Sardegna. In Val Padana potrebbero toccarsi punte di 26/27°C. Insomma, in alcune zone il caldo sarà anche intenso e i più temerari potranno forse pensare al primo bagno della stagione o se non altro alla prima passeggiata in riva al mare.

Il bel tempo potrebbe durare poco

All'orizzonte però si intravedono già delle nubi. Si tratta, è bene sottolinearlo, di una tendenza da prendere con cautela, ma secondo le ultime proiezioni già a partire da domenica una saccatura atlantica potrebbe portare a un peggioramento delle condizioni meteorologiche su Alpi e Prealpi, mentre al Centro-Sud l'anticiclone dovrebbe resistere almeno per tutto il fine settimana. Nel corso della prossima settimana però l'arrivo di una bassa pressione dalla Spagna potrebbe portare a una nuova fase instabile anche in queste regioni.

fonte Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primo week-end al mare? Ecco le previsioni per i prossimi giorni
PisaToday è in caricamento