Parabrezza rotto: conviene ripararlo o sostituirlo?

Quando sul parabrezza dell'auto compare una crepa, la scelta da fare è duplice: ripararlo o sostituirlo? Ecco i nostri consigli

Immagine d'archivio

Il parabrezza, ovvero il grande vetro anteriore dell'auto, può essere soggetto a vari tipi di danni come scheggiature, crepe e vere e proprie rotture causate ad esempio dall'impatto con piccoli sassolini proiettati dai veicoli che ci precedono. Il parabrezza può, inoltre, danneggiarsi anche quando viene in contatto con l'acqua bollente utilizzata per scongelare il vetro d’inverno.

1. Cosa fare se il parabrezza è danneggiato?

Se troviamo il nostro vetro scheggiato è sempre bene intervenire il prima possibile portando l'auto in un centro specializzato o presso il nostro carrozziere di fiducia; una piccola crepa può infatti ingrandirsi rendendo necessario sostituire tutto il vetro. E’ importante non sottovalutare il danno, un vetro indebolito potrebbe infatti rompersi in qualsiasi momento, specialmente se esposto a sbalzi termici o a temperature estremamente rigide.
Ricordiamo, inoltre, che con un parabrezza rotto si rischia una multa che può arrivare a oltre 300 euro, in base all’articolo 79 del Cds (efficienza dei veicoli a motore); inoltre il veicolo potrebbe non superare la revisione biennale a causa della possibile limitazione della visuale del guidatore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rischio zona rossa in Toscana, Giani: "Meno preoccupazione, ma non vedo decrescita dei contagi"

  • Vaccino anti-Covid agli over 80, Smi dice no: "La campagna in Toscana è a rischio flop"

  • Incidente stradale a Ospedaletto, scontro scooter-furgone: un morto

  • Decreto Covid: prorogato stop agli spostamenti tra regioni, no alle visite ai parenti in zona rossa

  • Coronavirus, è il giorno del nuovo decreto: verso la proroga dello stop agli spostamenti tra regioni

  • In preda alla disperazione bussa alla porta della Questura e chiede di essere arrestato

Torna su
PisaToday è in caricamento