Pneumatici invernali o catene da neve: ecco dove è in vigore l'obbligo in Toscana

L'elenco delle strade in cui è in vigore la disposizione per garantire la sicurezza stradale

Con novembre, e l'inverno alle porte, scatta l'obbligo di pneumatici invernali o catene da neve a bordo per avere maggiore sicurezza mentre si è alla guida ed evitare anche pesanti sanzioni.

Anas (Gruppo FS Italiane) ricorda che è in vigore l’obbligo sulle strade statali toscane esposte al rischio di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio.

Nel dettaglio l’obbligo riguarda:

Dal 1° novembre al 30 aprile:

- la strada statale 3bis 'Tiberina' (E45), per l’intero tratto regionale tra gli svincoli di San Giustino (km 133,755), al confine con l’Umbria, e Canili (km 168,698), al confine con l’Emilia Romagna, in provincia di Arezzo.


Dal 1° novembre al 15 aprile:

- la tangenziale Ovest di Siena (SS674) per l’intero tracciato (dal km 0,000 al km 8,300);

- il raccordo autostradale 'Siena-Firenze', per l’intero tracciato (dal km 0,000 al km 56,360);

- il raccordo autostradale 'Bettolle-Perugia' per l’intero tratto regionale tra lo svincolo di Bettolle (km 0,000) e lo svincolo di Castiglione del Lago (km 19,110), nelle province di Arezzo e Siena;

- la strada statale 715 'Siena-Bettolle' per l’intero tracciato (dal km 1,480 al km 46,155), in provincia di Siena;

- la strada statale 73 'Senese-Aretina' tra Colonna del Grillo e Palazzo del Pero (dal km 100,487 al km 150,900) e tra Le Ville di Monterchi e San Sepolcro/Innesto E45 (dal km 165,800 al km 178,450);

- la strada statale 73var  tra Palazzo del Pero e Le Ville di Monterchi (dal km 150,900 al km 163,200);

- la strada statale 679 'Raccordo Arezzo-Battifolle' per l’intero tracciato;

- la strada statale 680 'San Zeno-Monte San Savino' per l’intero tracciato.


Dal 15 novembre al 15 aprile:

- la strada statale 12 'dell’Abetone e del Brennero', nel tratto compreso tra La Lima (km 71,000) e Abetone (km 91,450), in provincia di Pistoia;

- la strada statale 62 'della Cisa', nel tratto compreso tra Pontremoli (km 35,000) e il passo della Cisa (km 56,214), in provincia di Massa Carrara;

- la strada statale 63 'del Valico del Cerreto', nel tratto compreso tra Fivizzano (km 15,000) e il passo del Cerreto (km 35,691), in provincia di Massa Carrara;

- la strada statale 64 'Porrettana', nel tratto compreso tra Pistoia (km 0,800) e Ponte della Venturina (km 31,110), in provincia di Pistoia;

- la strada statale 67 'Tosco Romagnola', nel tratto compreso tra San Bavello (km 122,000) e Osteria Nova (km 142,269), in provincia di Firenze.

- la strada statale 223 'di Paganico' (itinerario E78) nel tratto compreso tra l’uscita di Paganico Nord (km 20,800) e e lo svincolo di Siena Est/Innesto raccordo Siena-Firenze (km 72,330) e relative complanari, nelle province di Siena e Grosseto.

Gomme invernali, scatta l'obbligo: cosa fare

L’obbligo è segnalato su strada tramite apposita segnaletica verticale, ha validità anche al di fuori dei periodi indicati in caso di condizioni meteorologiche caratterizzate da precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio e riguarda tutti i veicoli a motore, ad esclusione di ciclomotori e motocicli.

Anas raccomanda prudenza nella guida e ricorda che l'evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile anche su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all'applicazione 'VAI' di Anas, disponibile gratuitamente in App store e in Play store. Inoltre Anas ricorda che il servizio clienti 'Pronto Anas' è raggiungibile chiamando il numero verde gratuito 800.841.148. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Toscana rischia la zona rossa

  • Coronavirus in Toscana, i contagi non si arrestano: 1254 nuovi casi

  • Coronavirus, "Toscana arancione anche la prossima settimana"

  • Coronavirus: in Toscana parte la vaccinazione degli 'estremamente vulnerabili'

  • Il nuovo Dpcm in vigore fino a Pasqua: chi apre e chi chiude

  • Coronavirus, in Toscana Rt a 1,19: "Rischio moderato ma alta probabilità di progressione"

Torna su
PisaToday è in caricamento