rotate-mobile
PisaToday Putignano / Piazza Xxv Aprile, 17

Torre di Palazzo Pretorio al buio: "Non ci sono i soldi neppure per cambiare una lampadina"

La risposta dell'Amministrazione all'interpellanza del consigliere di Forza Italia Riccardo Buscemi

Risposta dell’amministrazione comunale all’interpellanza presentata lo scorso settembre dal consigliere di Forza Italia Riccardo Buscemi con la quale si lamentava il guasto, ormai da molti anni, dell’illuminazione notturna dei quadranti e del meccanismo di battito delle ore della Torre dell’Orologio e di altri monumenti cittadini, fra cui la statua di San Ranieri a Cisanello e il complesso monumentale della Chiesa di San Michele degli Scalzi.

"La risposta dell'amministrazione comunale - dice Buscemi - è stat che bisogna fare un Piano dell’illuminazione dei monumenti pisani senza il quale Torre dell’Orologio, statua di San Ranieri e chiesa di San Michele degli Scalzi resteranno al buio ancora per molto tempo. È evidente che è solo un pretesto per giustificare che nel bilancio comunale, al di dei toni trionfalistici dell’Amministrazione, non c’è più neppure un euro, neppure per riparare un banale guasto come quello di una lampadina!" 

"Di queste e molte altre cose -continua Buscemi - non si faceva alcun riferimento nella mostra autocelebrativa promossa dal sindaco Filippeschi sotto le Logge dei Banchi. Ai Pisani chiedo di aspettare ancora qualche mese perché, di fronte al totale disimpegno dell’amministrazione comunale, toccherà alla nuova Giunta, che non sarà certo quella di centro sinistra, realizzare il Piano di illuminazione dei monumenti pisani e a far tornare a battere le ore sulla Torre dell’Orologio!"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torre di Palazzo Pretorio al buio: "Non ci sono i soldi neppure per cambiare una lampadina"

PisaToday è in caricamento