Copertura anti-Covid gratuita: non tutte le banche lo fanno

Per un futuro “Insieme alle imprese”, più tutela per la salute di artigiani e commercianti

Il Covid-19 ha sicuramente cambiato il nostro stile di vita: dispositivi di protezione individuale, smart working e distanziamento sociale sono entrati con prepotenza nella nostra quotidianità, aziende e attività commerciali hanno cambiato il loro modo di lavorare, adottando protocolli di sicurezza anti-contagio. La preoccupazione, certo, rimane soprattutto alla luce degli ultimi dati. E allora le aziende italiane oggi si pongono una domanda legittima: “Come tutelare la salute di dipendenti e forza lavoro per assicurare continuità all’attività?

A fornire una risposta concreta a una situazione tanto delicata è la Banca di Pisa e Fornacette che, aderendo all’iniziativa “Insieme con le imprese”, promossa da Arca Assicurazioni, ha deciso di sostenere la ripartenza delle attività economiche del territorio. Lo fa offrendo ai titolari di piccole e medie imprese, ai soci e ai dipendenti (sia a tempo determinato che indeterminato), una copertura assicurativa sanitaria gratuita in caso di positività al Covid-19, valida fino al 31 dicembre 2020. Per usufruire della copertura gratuita, le aziende dovranno semplicemente stipulare una nuova polizza IMPRIMIS Commercio o IMPRIMIS  Artigiano tra il 1° e il 31 di ottobre 2020. Basterà rivolgersi alla filiale più vicina della Banca di Pisa e Fornacette o contattare il servizio Bancassicurazione all'indirizzo bancassicurazione@bancadipisa.it, per trovare i consulenti dell’istituto di credito a completa disposizione nel mostrare i vantaggi dei due prodotti dedicati alle imprese.

Insieme con le imprese” è, quindi, una soluzione semplice e trasparente, che pone ancora una volta Banca di Pisa e Fornacette là dove si è sempre premurata di stare: vicina alle imprese, a sostegno del tessuto produttivo locale. È solo l’ultima di tante soluzioni personalizzate, innovative e vantaggiose attivate per le famiglie e le aziende dall’istituto di credito, da sempre riferimento nell’area pisana come realtà dinamica e moderna, attenta a dare risposte chiare e concrete alle esigenze riscontrate sul territorio.

In questo periodo di disorientamento generale, nel quale artigiani, commercianti e lavoratori sono sempre in bilico tra il dovere del lavoro e il diritto alla salute, Banca di Pisa e Fornacette ha quindi deciso di schierarsi al loro fianco, aiutandoli a bilanciare queste due esigenze, oggi più che mai, tanto importanti, per continuare a costruire insieme il futuro del territorio.

In Evidenza

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Toscana, crescono i contagi: 755 nuovi positivi

  • Una delle pizzerie più buone d'Italia: Gusto al 129 premiata da Gambero Rosso

  • Coronavirus, 581 nuovi casi in Toscana: un decesso a Pisa

  • Coronavirus in Toscana: 906 nuovi casi, 133 a Pisa

  • Si diplomano e vengono assunti nell'azienda dei loro sogni

  • Coronavirus nel pisano: 39 casi a Pisa, 26 a Cascina

Torna su
PisaToday è in caricamento