Macchina da riparare? Resta a casa, passa a ritirarla l’officina

Grazie all'iniziativa di un concessionario riparare l’auto non è un problema

Sono passati ormai quasi due mesi dall’inizio dell’emergenza legata alla pandemia del Covid-19 che ha cambiato radicalmente le nostre abitudini.

Infatti, dopo i primi giorni di spaesamento e incertezza, ci siamo subito rimboccati le maniche per adattarci quanto prima a questo nuovo stato di cose e, nei limiti imposti dal necessario distanziamento sociale e dalle misure di contenimento adottate per limitare il contagio, abbiamo man mano ricostruito una nuova quotidianità.

I privati, le aziende e le istituzioni, infatti, si sono dati da fare per stabilire nuovi flussi di comunicazione e di lavoro, perché sebbene la normalità sia ancora lontana, non per questo le vicissitudine quotidiane vengono meno: anzi, proprio per il carattere emergenziale del momento, le necessità in questi giorni sono particolarmente urgenti.

Ecco allora che diverse realtà si sono attrezzate per continuare a erogare i servizi necessari ai cittadini: la scuola ha dato il via alle classi virtuali, la pubblica amministrazione ha creato sportelli telematici, bar e ristoranti si sono equipaggiati per la consegna a domicilio e diverse attività, grazie allo smart working, continuano a garantire le proprie prestazioni professionali ai clienti.

Questo chiaramente è più semplice laddove il servizio può essere offerto, senza particolari complicazioni, in via informatica e digitale, ma non mancano proposte ingegnose ed efficaci che permettono il normale svolgimento di lavori manuali.

Per esempio, Scotti Audi – concessionaria Audi con sedi a Pisa e Livorno – in linea con le recenti disposizioni del governo in termini di sicurezza e salvaguarda dai contagi per Covid-19, ha lanciato il servizio Pick Up and Delivery.

Di cosa si tratta? Molto semplice: quello di Scotti Audi è un servizio di riparazione e manutenzione dell’auto a domicilio.

La concessionaria ritirerà infatti direttamente l’automobile del cliente – presso il domicilio del cliente o il posto di lavoro – con il carroattrezzi, portandola in officina e, una volta effettuata la riparazione – o la manutenzione – della vettura, la riconsegnerà rispettando tutti i protocolli sanitari e di sicurezza in vigore: verrà infatti offerto anche un servizio di igienizzazione gratuita, volto ad eliminare i batteri che si annidano nell’abitacolo.

Ma non finisce qui: il servizio Pick Up and Delivery è gratuito!

In Evidenza

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani annuncia: "Dal 4 dicembre Toscana zona arancione"

  • Coronavirus, il governatore Giani: "Nei prossimi giorni chiederemo di tornare in zona arancione"

  • Commercio in lutto: se ne va Gisberto Moisè, storico pizzaiolo pisano

  • Lutto nel commercio pisano: addio a Roberto Salvini, titolare del bar alle Piagge

  • Più spostamenti in un comune diverso: ordinanza regionale in vista della zona arancione

  • Sciopero in sanità, scuola e trasporti il 25 novembre: orari e modalità

Torna su
PisaToday è in caricamento