Fare o non fare...questo è il dilemma quando guidi un monopattino elettrico

Un video ci mostra come usare correttamente questo mezzo eco-sostenibile per le strade di Pisa

Essere o non essere, si chiedeva il Bardo già quattrocento anni fa. E mai parole furono più attuali, perché anche nel 2021 le cose non sono cambiate: oggi, infatti, si può scegliere di essere cittadini rispettosi dell'ambiente o si può decidere di non esserlo e di rimanere indietro rispetto a un mondo che, nel frattempo, avanza.

Già, perché la direzione che sta prendendo il nostro futuro è chiara e porta indiscutibilmente all'obiettivo della sostenibilità ambientale, a stili di vita migliori e più sani, al risparmio energetico, e questo vale in tutti i campi della nostra vita, a maggior ragione per quanto riguarda la mobilità urbana, una delle principali fonti di inquinamento dell'aria.

Un perfetto esempio di come si può essere cittadini virtuosi guidando in città è il monopattino elettrico, un mezzo ecologico che trae la sua forza dalla comodità, dalla manovrabilità e dall'usabilità, soprattutto in situazioni di traffico intenso o nei centri storici chiusi alla circolazione di mezzi più pesanti e inquinanti.

Eppure, guidare un monopattino spesso non basta, perché una volta che si è deciso di essere un cittadino green e si è optato per questo mezzo di trasporto, è proprio allora che non bisogna sedersi sugli allori, ma che è necessario non solo pensare, ma anche agire in modo ancora più responsabile.

La città di Pisa, in collaborazione con Pisamo, una società che punta a sperimentare modalità di mobilità urbana green, smart e sempre innovative, ha creato un video che risponde proprio alla necessità di chi desidera essere un cittadino virtuoso al 100%. Il video mostra semplicemente ciò che si deve e ciò che non si deve fare alla guida di un monopattino elettrico ai cittadini pisani, i quali solo di recente hanno avuto la possibilità di usufruire di un servizio di noleggio di 600 monopattini elettrici sparsi per tutta la città.

E allora, senza spoilerarvi nulla, vi invitiamo a guardare il video DO&DON'T che, grazie a una grafica accattivante e coinvolgente, riesce a mostrarci le 10 cose da fare e le 10 cosa da non fare a bordo di un monopattino. Si tratta, in alcuni casi, di semplici regole di buon senso, mentre in altre occasioni vengono indicate vere e proprie norme obbligatorie da rispettare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Potrete scoprire, ad esempio, a che velocità si può andare nelle zone pedonali a bordo di un monopattino, o dove poter parcheggiare il mezzo a noleggio, o ancora come segnalare la volontà di svoltare a sinistra e tanti altri piccoli dettagli di comportamento a cui spesso, chi è abituato a guidare altri mezzi, non pensa, ma che risultano fondamentali per non intralciare la normale circolazione cittadina e per guidare in modo sempre sicuro in città.

E allora, date un'occhiata al video, sbloccate il vostro monopattino elettrico e fatevi un bel giro in una Pisa più pulita e respirabile, ma mi raccomando: guidate in modo responsabile.

In Evidenza

I più letti della settimana

  • Covid, la Toscana passa in zona arancione

  • Toscana arancione, ma non tutta: ecco le zone che restano rosse

  • Toscana in zona rossa fino al 20 aprile: le misure in vigore

  • Dagli spostamenti alle visite ad amici e parenti: cosa si può fare nelle zone rosse e arancioni fino al 30 aprile

  • Coronavirus in Toscana: quasi mille nuovi positivi, in salita i ricoveri

  • Le misure in vigore in zona arancione

Torna su
PisaToday è in caricamento