rotate-mobile
Politica

Fermate autobus a misura di disabile: "Abbattere le barriere architettoniche"

I consiglieri provinciali Roberto Sala (Più Toscana) e Michele Curci (Iniziativa Democratica) presenteranno in vista della prossima seduta consiliare una mozione per chiedere l'accessibilità delle fermate dei pullman per i disabili

Una mozione per domandare al presidente della Provincia di Pisa Andrea Pieroni se tutte le attuali fermate degli autobus rispettino i principi dell'accessibilità dei disabili ai mezzi pubblici e chiedere l'abbattimento di eventuali barriere architettoniche. E' quanto presenteranno nella seduta del Consiglio Provinciale di martedì i due consiglieri Roberto Sala (Più Toscana) e Michele Curci (Iniziativa Democratica).

"Con la ripresa delle attività lavorative dopo la pausa estiva e la ripresa dell'anno scolastico 2013/2014 si è verificato un esponenziale aumento di passeggeri che utilizzano il trasporto pubblico locale - affermano i due consiglieri provinciali - per tali motivi riteniamo che sia importante intervenire in termini di informazione e verifica delle fermate dell'autobus del territorio provinciale. Nonostante i progressi fatti in questi ultimi anni, anche grazie alle modifiche introdotte dal Nuovo Codice della Strada e dal Regolamento di esecuzione e di attuazione del Nuovo Codice della Strada, occorre tenere sempre alta l'attenzione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermate autobus a misura di disabile: "Abbattere le barriere architettoniche"

PisaToday è in caricamento