rotate-mobile
Politica

'Mai più fascismi, mai più razzismi': anche il Tavolo dell'antifascismo di Pisa alla manifestazione di Roma

Tutte le informazioni utili per prenotare il posto sul pullman che condurrà i pisani nella Capitale per prendere parte al corteo

Adesione ufficiale da parte del Tavolo provinciale dell'antifascismo di Pisa alla manifestazione nazionale del 24 febbraio a Roma 'Mai più fascismi, mai più razzismi'.
"23 soggetti tra associazioni, organizzazioni sindacali, forze politiche hanno condiviso la valutazione che 'qui ed ora c'è una minaccia per la democrazia' e hanno chiesto a tutte le istituzioni democratiche un impegno straordinario perché l'indifferenza e la debolezza dello Stato non rendano possibile il ripetersi dell'avventura fascista che portò sangue, guerra e rovina - sottolineano dal Tavolo pisano - hanno organizzato una grande mobilitazione popolare per sottoscrivere l'appello 'Mai più fascismi, mai più razzismo', promuovendo per sabato 24 a Roma, una manifestazione nazionale e unitaria, che dovrà essere grande, popolare, pacifica, partecipata. Si stanno moltiplicando nel Paese, sotto varie sigle, organizzazioni neofasciste e neonaziste. Fanno leva sul disagio sociale ed economico, sulle legittime preoccupazioni dei cittadini. Sono presenti in misura crescente nella realtà sociale e sul web. Diffondono virus della discriminazione, della xenofobia, del razzismo, della violenza. I gravissimi fatti accaduti a Macerata il 3 febbraio ne sono la conseguenza. Sono la punta di un iceberg".   

“Occorre rispondere  - ha spiegato il presidente provinciale dell’Anpi di Pisa Bruno Possenti - con l'unità di tutte le forze civiche, associative, sindacali, politiche che si riconoscono nei valori della Costituzione nata dalla Resistenza e di tutti i cittadini di fede democratica. La manifestazione del 24 febbraio dovrà essere patrimonio di quanti hanno a cuore l'inalienabile valore della libertà. Dovrà dire al Paese 'Mai più fascismi, mai più razzismi'. Il raduno a Roma è previsto per le 13.30 in Piazza della Repubblica. Da qui si svilupperà il corteo per Piazza del Popolo, dove alle 15 inizierà la manifestazione”. 

“Siamo testimoni - ha dichiarato il sindaco di Pisa Marco Filippeschi - di come sta crescendo nel paese e a Pisa una solidarietà ragionata e un calendario fitto di iniziative per dare una risposta alla presenza, anche in campagna elettorale, di forze politiche e movimenti che rappresentano i disvalori del fascismo. Auspichiamo una forte partecipazione alla manifestazione nazionale di sabato a Roma da parte dei sindaci dell’area pisana e da parte di tutto il tessuto civile di fede democratica”.

“Il Tavolo provinciale dell'antifascismo di Pisa aderisce con convinzione alla manifestazione nazionale e organizza la partecipazione all’evento. Le prenotazioni - spiega Antonio Ledda in rappresentanza di Cgil, Uil e Cisl - sono raccolte presso la Camera del Lavoro, recandosi di persona presso l'Ufficio Segreteria (Viale F. Bonaini 71, 2° piano) oppure telefonando allo 050.515215. I pullman partiranno da Pisa (dalla Pubblica Assistenza alle ore 8), da Pontedera (Parcheggio Panorama alle ore 8,20) e da San Miniato Basso (Circolo Il Sombrero alle ore 8,40). Invitiamo tutti gli interessati a prenotare prima possibile per organizzare tutti i pullman che occorrono”.  

Al Tavolo provinciale dell'antifascismo di Pisa aderiscono, oltre all’Anpi, i Comuni dell’area pisana, tra cui Pisa, Pontedera, San Giuliano Terme, Calci, Vecchiano, Vicopisano, Ponsacco, Calcinaia, Santa Croce, San Miniato e tutti i comuni della Valdera, i sindacati Cgil, Cisl, Uil, le associazioni Aned, Arci, Acli, Uisp, Udu e Rete studenti medi.    

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Mai più fascismi, mai più razzismi': anche il Tavolo dell'antifascismo di Pisa alla manifestazione di Roma

PisaToday è in caricamento