Venerdì, 22 Ottobre 2021
Politica

"Ambienti inadeguati alla postazione tamponi dell'ospedale Cisanello"

Lo denuncia la Dirigente del Dipartimento Nazionale Sanità di Fratelli d'Italia Antonella Scocca. Interrogazione in Regione da parte del consigliere Diego Petrucci

La Dirigente del Dipartimento Nazionale Sanità di Fratelli d'Italia Antonella Scocca denuncia una "situazione vergognosa" in atto alla struttura destinata al corpo di vigilanza nel parcheggio del Presidio Ospedaliero di Cisanello, dedicata ai tamponi rapidi. In quest'area, spiega Scocca, "non predisposta per le attività sanitarie, vengono ospitate circa 200 persone al giorno, 1200 persone alla settimana fra pazienti e personale Aoup, per effettuare tamponi rapidi Covid ed esami di pre-ospedalizzazione. In un sopralluogo effettuato su segnalazione di un gruppo di cittadini ho verificato le condizioni nelle quali vengono ricevuti i pazienti ed il personale dell’Azienda, per effettuare esami e test rapidi. Una stanza di circa 15 metri quadrati ospita 4 persone in servizio e tutti i pazienti che si alternano. La postazione per i tamponi rapidi consiste in una sedia posta dietro alla porta di ingresso. Si entra e si esce da un’unica porta. Mancano un ingresso ed un’uscita differenziati e l’aereazione del locale è affidata all’apertura delle finestre, compatibilmente con le condizioni atmosferiche".

"Esiste un solo servizio igienico - insiste - che funziona sia da spogliatoio che da deposito materiali e che deve essere condiviso dal personale di vigilanza e dal personale sanitario in servizio. I disabili non possono accedere alla struttura poiché manca una pedana. Questo significa che una persona disabile deve rimanere all’esterno, sotto una tettoia, esposta al freddo, alla pioggia oppure al caldo soffocante. Il tendone esterno è stato 'assicurato' per mezzo di un camice annodato".

La conclusione di Scocca: "E’ una situazione che definire vergognosa è un eufemismo e mi chiedo come possa accadere, dopo 18 mesi di emergenza Covid, che un’Azienda che sventola ai quattro venti la presunta qualità dei servizi, presenti uno scenario del genere. Il Consigliere Regionale di Fratelli d’Italia, Diego Petrucci, ha depositato un’interrogazione in proposito alla Giunta regionale e non abbasseremo assolutamente il livello di attenzione".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ambienti inadeguati alla postazione tamponi dell'ospedale Cisanello"

PisaToday è in caricamento