Venerdì, 30 Luglio 2021
Politica

Riqualificazione stazione, prosegue la polemica: "Risultati vantati dal Pd non percepiti dai cittadini"

L'assessore Gambaccini replica alle accuse del Partito Democratico e definisce "pasticciaccio brutto" il progetto 'Binario 14'

L'assessore Gambaccini

Replica alle dure critiche del gruppo consiliare del Partito Democratico l'assessore al Sociale e alle Politiche Abitative Gianna Gambaccini. L'attacco del Pd aveva preso le mosse dalla sospensione del 'bando periferie' contenuto nel decreto 'milleproroghe', uno stop che mette a rischio anche il progetto di riqualificazione del quartiere stazione a Pisa. Da giorni lo scambio d'accuse tra la maggioranza della Giunta Conti e l'opposizione guidata dal Pd.

L'attacco: l'ex sindaco Filippeschi e il gruppo consigliare del Pd sul 'bando periferie'

“La sola vittoria del centrodestra e della Lega alle recenti amministrative testimonia che tutti questi grandi risultati vantati dal Pd evidentemente non sono stati percepiti dalla popolazione pisana - replica al Partito Democratico l'assessore Gambaccini - non credo proprio che quando ci muoviamo creiamo danni; sia nell’ambito delle politiche sociali sia in quello delle abitative mi sono, ad esempio, trovata ad ascoltare persone con problemi datanti da anni che o non erano mai stati ricevuti dal muro di gomma del Pd o semplicemente non avevano ottenuto soluzione alcuna ai loro problemi. Per non parlare poi del 'pasticciaccio brutto' del mancato finanziamento per il cosiddetto binario 14, il cui progetto era così scarno, per utilizzare un eufemismo, che ha ottenuto solo 30 punti su 100".
"Tralascerei infine le dimissioni della dr.ssa Zambito per affermare che ha avuto l’intelligenza di constatare che l'aria è cambiata” conclude Gambaccini.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riqualificazione stazione, prosegue la polemica: "Risultati vantati dal Pd non percepiti dai cittadini"

PisaToday è in caricamento