Domenica, 14 Luglio 2024
Politica

Bar Salvini, Pasqualino (Lega): "Ora la Regione faccia la sua parte"

Il consigliere comunale chiede di risolvere al più presto la situazione di stallo

Dopo l'annuncio che l'ex Bar Salvini verrà assegnato con bando pubblico, il consigliere comunale della Lega, Giovanni Pasqualino, chiede che ora la Regione non perda tempo e faccia il prima possibile la sua parte. Pasqualino, inoltre, ha segnalato la vicenda alla consigliera regionale, Elena Meini, che presenterà un atto. "Il Bar Salvini per Pisa e per i pisani è un punto storico di incontro e di riferimento - così scrive in una nota Giovanni Pasqualino - da qualche anno lo stesso è in balia di deterioramento e frequentazioni poco carine. Lo stato burocratico attuale dell’area non permette al Comune di poter procedere al bando in quanto solo una piccola parte rientra nel demanio comunale, la restante è di proprietà del demanio idrico. Come amministrazione - continua Pasqualino - ci siamo subito attivati per trovare una quadra a questa ormai annosa situazione. Apprendo con piacere le dichiarazioni del vicesindaco Bonsangue, attendiamo dunque che la Giunta regionale faccia la propria parte in modo da poter poi siglare un accordo con il demanio idrico per rimettere a bando l’area. Un tassello importante - conlcude Pasqualino - che va ad inserirsi alle tante attività infrastrutturali svolte proprio sul quartiere, un’area quella del Bar Salvini che i cittadini chiedono e che le amministrazioni coinvolte devono ridonare alla città".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bar Salvini, Pasqualino (Lega): "Ora la Regione faccia la sua parte"
PisaToday è in caricamento