rotate-mobile
Politica

"Il dibattito sulla base di Coltano si faccia nei canali istituzionali"

Gli esponenti di Fratelli d'Italia chiedono che il confronto sull'opera venga portato avanti nella Commissione Urbanistica del Comune di Pisa

"Si riporti il dibattito sulla Base di Coltano all’interno dei canali istituzionali. Incardinare il progetto dell’Arma all’interno della Commissione Urbanistica di Pisa". E' la richiesta di Maurizio Nerini, Presidente della 1° Commissione Consiliare Permanente del Comune di Pisa, competente per Assetto e Uso del Territorio e Lavori Pubblici, e del consigliere regionale di Fratelli d’Italia Diego Petrucci.

"Sono pronto a convocare la commissione Urbanistica per affrontare la questione dell’ipotesi della nuova Caserma di Coltano così da riportare la discussione nelle sedi dovute. Abbiamo necessità di conoscere il progetto nello specifico e ritengo che il luogo deputato debba essere quello della Commissione Urbanistica del Comune di Pisa. La Commissione deve essere portata a conoscenza del progetto annunciato, cosa che ancora non è avvenuta. L’invito è a tutte le istituzioni e gli enti interessati al progetto, la Regione, il Parco, il Ministero della Difesa, nelle varie declinazioni territoriali, affinché forniscano in tempi strettissimi i documenti sui quali lavorare insieme. La Commissione sarà felice di dare il proprio contributo per soddisfare le legittime domande dei cittadini, dare risposte certe all’amministrazione militare per investimenti forti e lungimiranti sul nostro territorio, valutando anche le eventuali compensazioni", dichiara Nerini.

"Come Fratelli d’Italia - sottolinea Petrucci - abbiamo chiaramente detto di non avere alcuna pregiudiziale politica o ideologica né rispetto al fatto che il nostro territorio possa ospitare un centro di addestramento dei Carabinieri né rispetto al fatto che possa anche essere collocato nella zona individuata ai margini del Parco regionale di Migliarino, Massaciuccoli, San Rossore, tra l’altro prospiciente ad una discarica, vicino all’area industriale di Ospedaletto, un’area fortemente degradata quella dell’ex stazione radar di Coltano. Il progetto deve fare però un percorso all’interno dei canali istituzionali. Invitiamo ad accogliere l’appello del Presidente Nerini per incardinare il progetto nella Commissione Urbanistica. Vedere nei dettagli quel progetto è dirimente rispetto ad una posizione favorevole o non favorevole".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Il dibattito sulla base di Coltano si faccia nei canali istituzionali"

PisaToday è in caricamento