Mercoledì, 17 Luglio 2024
Politica

Bilancio Comunale 2014, Buscemi (Pdl): "Per i pisani in arrivo nuove tasse"

Per il sindaco il bilancio è sano, ma già da febbraio aumenti e nuove tasse con la scusa delle novità introdotte dalla Legge di Stabilità 2014

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

La versione delle linee guida del Bilancio Comunale 2014 anticipata alla stampa dal Sindaco Marco Filippeschi appare più "edulcorata" rispetto a quanto appreso ufficialmente dall'Assessore Andrea Serfogli durante l'illustrazione avviata in Quarta Commissione Permanente. Il quadro illustrato è impietoso: partendo dall'ammissione che il Piano delle Alienazioni Immobiliari è fermo (ma il Sindaco confida nella vendita del Palazzo ex Telecom!!!), la Giunta è determinata a trovare le risorse diversamente. A cominciare dalla maggiorazione per scaglioni di reddito dell'addizionale comunale IRPEF, annunciata da Serfogli per un gettito aggiuntivo di 3 milioni. Preoccupa la convinzione che c'è grande evasione dell'Imposta di Soggiorno "poiché il gettito è stato inferiore di quasi un milione": a nessuno sfiora che la previsione fosse sbagliata, e nel prospettare nuovi rincari già da febbraio, la Giunta annuncia controlli a tappeto in grande stile, per un gettito di 3 milioni. Chi evade l'imposta è da condannare (a mio parere casi isolati), ma contesto l'atteggiamento prevenuto della Giunta nei confronti dell'intera categoria degli albergatori e soprattutto un'impostazione che disincentiva anziché incoraggiare il pernottamento a Pisa. Se il Governo abolisce l'IMU, la Giunta punta sull'imposta di scopo del 5 per mille sugli immobili per reperire 3 milioni di euro, oltre all'aumento del 9% della TARES, a sensibili ritocchi della COSAP, dell'imposta di pubblicità e delle tariffe a domanda individuale. A questo punto è urgente capire a quale versione del Bilancio 2014 dobbiamo credere: a quella "buona" del Sindaco o a quella "cattiva" di Serfogli? La sensazione è che in prospettiva lo stato dei conti comunali sia destinato a peggiorare, a prescindere dall'impatto sugli Enti Locali della Manovra di Stabilità in discussione in Parlamento, dietro la quale ci si sta nascondendo per varare a Febbraio nuovi aumenti e nuove tasse, decisi già da ora dalla Giunta. Per i Pisani si annuncia così un vero e proprio salasso, al quale deve aggiungersi la nuova addizionale regionale IRPEF voluta dal Governatore Rossi. L'alternativa a tutto questo è la revisione e la razionalizzazione della spesa comunale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bilancio Comunale 2014, Buscemi (Pdl): "Per i pisani in arrivo nuove tasse"
PisaToday è in caricamento