Politica

Approvato il Bilancio di previsione, il sindaco: "Avanti con gli investimenti attesi"

A favore la maggioranza con 18 voti, mentre le opposizioni non hanno votato pur partecipando alla discussione. Il sindaco: "Un fatto positivo per la città. Livello dei servizi confermato". Tasse invariate: aumenta solo la Tari

Pisa ha approvato il Bilancio di previsione 2016. Una lunga seduta iniziata mercoledì mattina e terminata la sera ha consentito come ogni anno di avere il via libera al documento entro la fine dell'anno. A favore la maggioranza con 18 voti, mentre le minoranze, dopo le polemiche dei giorni scorsi, hanno partecipato alla discussione senza però esprimere il voto.

"Pisa approva il suo Bilancio di previsione - afferma il sindaco Marco Filippeschi - è un fatto molto positivo per la città. Livello dei servizi confermato, senza toccare tasse e tariffe (solo la Tari - esempio: 29 euro l'anno per nucleo di 3 persone e abitazione di 90 mq - per garantire il decollo della raccolta 'porta a porta' e migliore pulizia). Non perderemo un giorno nel fare gli investimenti attesi e aumentati per il 2016, per fare partire le nuove gare pubbliche, per garantire gli interventi sulla sicurezza urbana, sulla salvaguardia idraulica, sulle manutenzioni nei quartieri, sulle azioni sociali per chi ha bisogno, ma anche per le iniziative come 'Città Europea dello Sport', per attività culturali e di volontariato. Un lavoro impegnativo e prezioso, per cui ringrazio tutte e tutti coloro che hanno contribuito".

BILANCIO DI PREVISIONE: I DETTAGLI

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Approvato il Bilancio di previsione, il sindaco: "Avanti con gli investimenti attesi"

PisaToday è in caricamento