Domenica, 20 Giugno 2021
Politica

Campi nomadi: il punto di vista dei Riformisti per Pisa

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Odorico Di Stefano (Consigliere Comunale dei Riformisti): “La città sta pagando un prezzo troppo alto per quanto riguarda la sicurezza urbana, un prezzo, per una buona parte frutto anche di una massiccia presenza irregolare di campi nomadi, nella fattispecie collocati nelle periferie sud-est e nelle zone confinanti con il parco” e continua “Coltano, San Piero, Ospedaletto e Putignano sono le zone più colpite e il malanimo dei cittadini è ormai chiaro ed omogeneo e noi come parte dell'amministrazione vogliamo rispondere alle loro esigenze, abbiamo il dovere di farlo.

In questi giorni abbiamo raccolto in alcuni quartieri le testimonianze dei cittadini e dei residenti, che spesso si sono trovati protagonisti di situazioni estreme: da strade bloccate e sequestrate, a zone messe in quarantena da spacciatori”.

Luca Pisani (Direttivo dei Riformisti): “Leggo con stupore le continue dichiarazioni di "Rebeldia" e di "Africa Insieme", che continuano imperterrite a fare della vicenda una grande e mera strumentalizzazione politica, lanciando fantomatiche accuse di violazione dei diritti umani nei confronti delle azioni avanzate dall'Amministrazione Comunale” e continua “Invito queste associazioni, anzichè occuparsi in modo settario di alcune questioni, di organizzare una campagna di ascolto nei quartieri, con i cittadini e i residenti, per raccogliere le loro opinioni al riguardo, le loro esperienze e la loro disperazione, in gran parte dovuta agli effetti di degrado e di criminalità di una presenza non regolare”

Conclude il Consigliere Di Stefano: “L'amministrazione sta procedendo in maniera decisa e coraggiosa, in riferimento a Via Viaccia e la Bigattiera. La Regione Toscana, che ha responsabilità ben precise e che da troppo tempo si rifugia in altre questioni, non si nasconda e collabori con il Comune di Pisa, che da solo si trova ad affrontare le responsabilità e il peso della vicenda”.

Odorico Di Stefano – Consigliere Comunale dei Riformisti per Pisa
Luca Pisani – Vicesegretario PSI, Direttivo della Lista Riformisti per Pisa                     

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campi nomadi: il punto di vista dei Riformisti per Pisa

PisaToday è in caricamento